Contenuto Principale

Basta walzer per favore, ne abbiamo le scatole piene

(Laura Giulia D'Orso) Per favore basta dirci bugie. Un intero popolo chiede che le Istituzioni non...

Caratteristiche dei pazienti deceduti positivi a COVID-19 in Italia

(Paolo Mariani) - Pur senza negare la correttezza dei numeri comunicati dai mezzi di informazione ...

  • Coronavirus, gruppo FS Italiane: misure e iniziative

    Domenica 23 Febbraio 2020 20:55
  • Basta walzer per favore, ne abbiamo le scatole piene

    Martedì 10 Marzo 2020 10:57
  • Caratteristiche dei pazienti deceduti positivi a COVID-19 in Italia

    Lunedì 16 Marzo 2020 07:20

Scelti da Noi

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Oggetto: Stop attività hockey su pista in Europa e Italia PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Venerdì 06 Marzo 2020 12:25
Stop di tutto l'hockey su pista fino al prossimo 15 marzo.
Il Teamservicecar HRC Monza accoglie positivamente le disposizioni odierne impartite dalla World Skate Europe RinkHockey  di sospendere le competizioni europee e prende atto della sensibilità messa in atto dalla FISR - Federazione Italiana Sport Rotellistici di voler fermare l'hockey su pista in ogni sua categoria fino al prossimo 15 marzo.
Il Club, che da anni ha basato la sua filosofia sulla crescita dei giovani, apprezza le decisioni assunte dai massimi organi, che ben si sposano con la politica fondata sul voler salvaguardare innanzitutto la SALUTE di ogni suo atleta di qualsiasi età e categoria, così come i genitori, i dirigenti, nonché tutti i fruitori del PalaRovagnati che ogni giorno riempiono di vita la struttura.
Siamo convinti che una volta cessato l'allarme, tutto tornerà nella normalità e riprenderemo l'attività con immenso entusiasmo.
Chiediamo anche scusa ai nostri ragazzi, soprattutto ai piccoli, che manifestano tanta voglia di tornare a calzare i pattini e giocare a hockey. È necessario però capire che nulla può essere così importante come la SALUTE.
Infine, la società in settimana provvederà ugualmente a onorare i suoi impegni con i giocatori, mentre alle famiglie dei giovani atleti verranno rimborsati corrispettivi versati per le rette inerenti al periodo di inattività.
 
Ricerca / Colonna destra
Segui i nostri feed per essere sempre aggiornato!

L' Editoriale

Cina vs Italia: ospedali e gara di velocità

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

(Paolo Mariani) Fermo restando il massimo rispetto per tutti coloro che si sono prodigati e ancora si impegnando in questa situazione di emergenza i paragoni tra l’allestimento dei padiglioni fieristici di Bergamo e Milano con la costruzione dell’ospedale Huoshenshan sono impropri. In ciascuno dei due casi il lavoro è encomiabile. Entrambi sono stati realizzati in una situazione di emergenza, ma ciascuna delle due soluzioni parte da un modo diverso di affrontare e gestire il problema.