Contenuto Principale

FISE ARE accoglie con plauso l'approvazione del Ddl Concorrenza

Fise Are, Associazione Imprese Servizi di Recapito Postale e Parcel accoglie con plauso l'approvaz...

Disoccupazione in calo in Italia: il commento di ALDAI-Federmanager

ALDAI-Federmanager guarda con cauto ottimismo ai dati sull'occupazione, analogamente a quanto esplic...

Gli adolescenti temono l'intelligenza artificiale

A Teen Parade di Radioimmaginaria gli adolescenti hanno parlato del loro futuro lavorativo e di ro...

Previsioni di assunzioni in crescita in Italia

Cresce al 3% la previsione di assunzioni in Italia per il prossimo trimestre I datori di lavoro m...

Vendite a domicilio in aumento

Il presidente di Univendita Ciro Sinatra: «Risultati migliori rispetto al commercio tradizionale, ...

  • FISE ARE accoglie con plauso l'approvazione del Ddl Concorrenza

    Lunedì 07 Agosto 2017 21:28
  • Disoccupazione in calo in Italia: il commento di ALDAI-Federmanager

    Lunedì 07 Agosto 2017 21:33
  • Gli adolescenti temono l'intelligenza artificiale

    Domenica 10 Settembre 2017 20:48
  • Previsioni di assunzioni in crescita in Italia

    Giovedì 14 Settembre 2017 05:43
  • Vendite a domicilio in aumento

    Martedì 19 Settembre 2017 06:09

Scelti da Noi

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Il Parco di Monza ancora protagonista: inizia l’Open d’Italia 2017 PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Mercoledì 11 Ottobre 2017 13:14
targaMolinari2016
(Laura Giulia D’Orso) Riparte l’Open d’Italia 2017, nella splendida cornice del maestoso parco di Monza, con il ricordo di una storica quanto indelebile immagine: cinquantamila persone in festa per l’italiano Chicco Molinari che chiudeva al primo posto, a -22, con un colpo di vantaggio su Willett, all’ultimo put.
Il ritorno d'immagine, economico, gastronomico ed in termini di accoglienza per tutto il territorio lombardo, Monza, Milano, Como e Lecco nel caso dell'Open è altissimo. Il turismo golfistico in Italia vale per difetto circa 250 milioni di euro l'anno, ha ricordato l'assessore Rossi, di cui più di un terzo è concentrato in Lombardia, pari a circa 80 milioni di euro. Sono alcuni dei dati diffusi dalla Fig (Federazione italiana golf), per il 2016. Cifre importanti che hanno margini di crescita non trascurabili: i giocatori nel mondo sono, infatti, circa 25 milioni. Proprio la Lombardia - ha concluso - è la regione ad avere la maggiore attrattività per i giocatori internazionali grazie ai sui 72 Golf club su 414 italiani e ai 28 percorsi a 18 buche".
 
L’Open monzese è oramai inserito di diritto nell’European Tour tra gli otto tornei delle Rolex Series, ossia tra gli eventi di assoluto livello mondiale e per la prima volta si arriverà ad un montepremi di oltre 7 milioni di dollari. Anche quest’anno l’ingresso per il pubblico è gratuito nell’ottica di una maggiore diffusione del golf, obiettivo centrale del Progetto Ryder Cup 2022 cioè la sfida fra i migliori giocatori Europei e i migliori giocatori degli Stati Uniti d’America, in programma fra cinque anni a Roma. L’assoluto livello tecnico dei suoi protagonisti, che promettono grande agonismo, grandi giocate e la perfetta esperienza organizzativa che già da mesi lavora alla riuscita dell’evento sono l’immagine della capacità di chi dietro le quinte renderà tutto perfetto. Saranno al via sette vincitori di major, gli spagnoli Sergio Garcia, campione Master in carica, e José Maria Olazabal, l’inglese Danny Willett, stesso titolo nel 2016, il nordirlandese Graeme Mc Dowell, il tedesco Martin Kaymer e l’irlandese Padraig Harrington. Gli spagnoli Jon Rahm, numero 5, e Garcia, numero 11, saranno i concorrenti più titolati tra i 24 attualmente nei primi 100 nel ranking mondiale, di cui nove tra i top 50, compreso Francesco Molinari, numero 18. Infine saranno cinque i past winner.
 
Tanti eventi fuori dal campo per chi si volesse avvicinarsi per la prima volta a questo complesso. Non solo golf – Dopo il successo del “Golf in Piazza” (quarto evento della Road To Rome 2022), con oltre tremila presenze nel centro di Monza, anche al Golf Club Milano sono previste numerose iniziative per dare ulteriore spinta alla diffusione del golf e coinvolgere sempre di più gli spettatori. Special Events – Alcuni dei grandi campioni in gara interagiranno con il pubblico, poi saranno protagonisti dello Special Event Maui Jim, giovedì 12, Miguel Angel Jimenez e Renato Paratore, e altri fuori classe come Andrew “Beef” Johnston e Graeme McDowell risponderanno al pubblico nelle “Questions & Answers” di venerdì 13 alle ore 14.30. Lezioni di golf per tutti – Per dimostrare che il golf è uno sport accessibile ci saranno le lezioni di prova gratuite per i non golfisti. A bordo campo, a pochi passi dai giocatori più famosi del mondo, saranno i professionisti della PGA Italiana a impartirle. Inoltre le persone con disabilità potranno provare a giocare nell’area GolfSuperAbili con lo staff del Settore Paralimpico della FIG e tecnici di golf qualificati, coadiuvati dal personale e dai volontari dell’AIAS Città di Monza.
 
Un’opportunità unica per i diversamente abili che vogliono “mettersi in gioco” in una nuova sfida o, più semplicemente, per chi cerca uno sport che sappia adattarsi alle proprie esigenze. Porte aperte alle famiglie – Verrà ripetuta anche la felice iniziativa del “Family Open”, che accoglierà i giovanissimi. Con il supporto e la supervisione di educatrici e animatrici, i bambini all’interno del Family Open troveranno attività ricreative, laboratori artistici e giochi di intrattenimento. Nell’ambito dell’area sarà possibile avvicinarsi al mondo del golf grazie al personale Educamp del CONI, all’attrezzatura specifica fornita da US Kids e alle attività propedeutiche al golf proposte dai maestri. Per oggi, 11 ottobre lo shut gun è previsto per le ore 12, quando, alla buca 1 partirà per prendere parte alla Rolex Pro – Am (un professionista e tre amateurs) Francesco Molinari.
 
Altre personalità dell’imprenditoria, del mondo dello sport e dello spettacolo cercheranno di dare il meglio quali Michel Platini, Beppe Dossena, Guido Barilla, Marco Berry, Valerio Staffelli, Luca Bedeschi, Armando Borghi. Alle 17.30 Josè Maria Olazàbal e Thomas Bjorn premieranno le squadre della Junior Road to the 2022 Ryder Cup.
 
Ricerca / Colonna destra
Segui i nostri feed per essere sempre aggiornato!

L' Editoriale

Se Starbucks non conosce bene la storia d’Italia

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

(Laura Giulia D’Orso) Correva l’anno 1882 e il governo italiano guidato da Depretis comprava la Baia di Assab dalla società Rubattino per 104.100 lire. Lo Stato Italiano decideva quindi di avviare la sua politica coloniale seguendo l’esempio di altri stati europei come la Francia, il Belgio e l’Inghilterra. Da un lato, c’era il desiderio di non essere assenti dalla spartizione del continente africano, dall'altro c’era la reale necessità di trovare uno sbocco alla sovrabbondanza della popolazione.

Leggi tutto...

 
>