Contenuto Principale

Lamento

(Paolo Mariani) Il Comitato Olimpico Internazionale di Losanna sta valutando attentamente di istitui...

“I grandi non capiscono mai niente da soli e i bambini si stancano a spiegargli tutto ogni volta.”

(Laura Giulia D'Orso). Il 7 Aprile 2004 viene ritrovato l’aereo di Antoine de Saint-Exupéry abbatt...

Storia di quelle tre note che da 155 anni onorano i Caduti di tutte le Guerre

(laura Giulia D'Orso). https://youtu.be/EV_Q03zvtkM La Liberazione .... il governo italiano aveva ...

L’omaggio di Monza al grande Rossini

Il 2018 è stato dichiarato “Anno Rossiniano” nel 150esimo anniversario della morte del gra...

Elezione del Parlamento Europeo fissata per il 26 maggio 2019

In occasione della prossima Elezione del Parlamento Europeo fissata per il 26 maggio 2019, anche i...

  • Lamento

    Giovedì 10 Gennaio 2013 21:01
  • “I grandi non capiscono mai niente da soli e i bambini si stancano a spiegargli tutto ogni volta.”

    Lunedì 07 Agosto 2017 21:28
  • Storia di quelle tre note che da 155 anni onorano i Caduti di tutte le Guerre

    Lunedì 07 Agosto 2017 21:33
  • L’omaggio di Monza al grande Rossini

    Giovedì 14 Settembre 2017 05:43
  • Elezione del Parlamento Europeo fissata per il 26 maggio 2019

    Martedì 19 Settembre 2017 06:09

Scelti da Noi

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Sport
Debutto ufficiale per il Teamservicecar. Parte la campagna abbonamenti PDF Stampa E-mail
Lunedì 17 Settembre 2018 08:14

Parte la campagna abbonamenti 

La stagione del Teamservicecar è iniziata a ranghi ridotti e vedrà il debutto ufficiale a Sandrigo venerdì alle hockey21.30, nel Memorial Perdoncin. La squadra è nel pieno della preparazione atletica, forse un poco in ritardo rispetto alle altre formazioni di A1, anche perché solamente lunedì scorso l’allenatore Tommaso Colamaria, e il preparatore atletico Corrado Pirovano hanno potuto iniziare il loro lavoro in pista. Lo staff tecnico è infatti reduce dall’esperienza con la Nazionale Under 17, giunta al quarto posto nell’Europeo di Correggio.

Oltretutto gli allenamenti vengono svolti a ranghi ridotti, a causa dell’assenza giustificata di 4 atleti, impegnati nella preparazione all’Europeo Under 20 che partirà lunedì in Portogallo. Nello specifico, fanno parte della selezione giovanile guidata dal C.T. Massimo Mariotti, il portiere Zampoli, gli attaccanti Nadini e Galimberti e il difensore Pietro Lazzarotto. Mentre appare certa la convocazione definitiva nei 10 per i primi tre, resta in dubbio la posizione di Lazzarotto, che sta lottando per rientrare nella rosa che parteciperà alla rassegna continentale.

Leggi tutto...
 
Serie C 2018/2019 PDF Stampa E-mail
Mercoledì 12 Settembre 2018 09:01
serie cUfficializzata dalla Lega la suddivisione dei gironi di Serie C, che saranno composti dalle 59 squadre che faranno parte del campionato. Ancora da definire la data di inizio: secondo indiscrezioni, si potrebbe partire già domenica 16 settembre.
Il girone A Albissola, Alessandria, Arezzo, Arzachena, Carrarese, Cuneo, Gozzano, Juventus U23, Lucchese, Novara, Olbia, Piacenza, Pisa, Pistoiese, Pontedera, Pro Patria, Pro Piacenza, Pro Vercelli, Robur Siena e Virtus Entella.
Le favorite: senza dubbio il Novara che ha allestito una squadra di categoria superiore con il nuovo allenatore Viali, ma anche Siena ed Entella proveranno a contendere la promozione ai novaresi. La Pro Vercelli, per blasone, ma con una squadra più giovane e forse più di categoria. Il Piacenza ha attuato una campagna acquisti importante (Sestu e Nicco). Le outsider: l'Alessandria di mister D'Agostino ringiovanita nell'organico ma pur sempre ambiziosa dopo il successo in Coppa Italia di serie C nella passata stagione e l'eliminazione prematura dai playoff per mano della Feralpi nella scorsa stagione. Per blasone e di diritto la Juve B che proprio ad Alessandria giocherà le gare casalinghe. Poi la Carrarese autrice in queste ultime stagioni di campionati importanti.
Il girone B Albinoleffe, Fano, Feralpisalò, Fermana, Giana Erminio, Gubbio, Imolese, Monza, Pordenone, Ravenna, Renate, Imolese, Monza, Pordenone, Ravenna, Renate, Rimini, Sambenedettese, Sudtirol, Teramo, Ternana, Triestina, L.R. Vicenza, Virtus Vecomp Verona, Vis Pesaro. Le favorite: stesso discorso del Novara vale per la Ternana decisa a riprendersi ciò che a suo dire le è stato tolto con la sentenza sui ripescaggi.
Il Feralpi Salò ha messo a segno uno dei colpi dell'estate in Serie C ingaggiando Caracciolo. L'ambizione del Monza passa attraverso voci di acquisto della società da parte di Berlusconi e Galliani, anche se le trattative, come il calcio ci ha insegnato sono sempre piene di incognite. Ai blocchi dipartenza c'è anche il nuovo Vicenza del presidente Rosso.
Leggi tutto...
 
Inammissibili ricorsi su composizione Serie B, improcedibile istanza su ripescaggi PDF Stampa E-mail
Mercoledì 12 Settembre 2018 08:29
 
lega bCollegio di Garanzia
Pubblicato: 11 Settembre 2018

Il Collegio di Garanzia, a Sezioni Unite,

HA DICHIARATO INAMMISSIBILI i ricorsi proposti da Ternana (R.G. 73-2018) e Pro Vercelli (R.G. 74-2018) contro la Lega Nazionale Professionisti Serie B e nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio, della Lega Nazionale Professionisti Serie A, della Lega Italiana Calcio Professionistico, delle società Novara Calcio S.p.A., , Robur Siena S.p.A., Virtus Entella s.r.l., Calcio Catania S.p.A.  per l'annullamento del provvedimento assunto dalla Lega Nazionale Professionisti Serie B del 31 luglio 2018, con il quale la predetta LNPB si è rifiutata di emettere le certificazioni di sua competenza, previste dal C.U. n. 18 del Commissario Straordinario in data 18 luglio 2018, nonché della decisione assunta dalla medesima LNPB di pubblicare il calendario del Campionato di Serie B 2018/2019 con l'organico a 19 squadre, resa nota dalla predetta Lega in data 10 agosto 2018, e di ogni ulteriore atto presupposto, annesso, connesso, collegato e conseguente ai predetti provvedimenti e decisioni;

Leggi tutto...
 
Corsi di hockey su pista per bambini PDF Stampa E-mail
Martedì 11 Settembre 2018 07:58
Monza, open day di corsi di hockey per bambini Eventi a Monza
„S
si svolgerà sabato 15 settembre dalle 16 alle 17 l'open day dedicato ai corsi di Hockey su pista per bambini e bambine a partire dai 4 anni di età.
L'evento, organizzato in collaborazione con la asd HRC Monza, vedrà la presenza di atleti e istruttori HRC che saranno disponibili anche per prove gratuite per tutti gli interessati. A disposizione pattini di varie misure.


Monza, open day di corsi di hockey per bambini Eventi a Monza
  • Dal 15/09/2018 al 15/09/2018
    dalle 16.00 alle 17.00


 
alt
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 70
Ricerca / Colonna destra
Segui i nostri feed per essere sempre aggiornato!

L' Editoriale

Parigi val bene una Messa

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Siamo alla fine del ‘500, la Francia è dilaniata dalla guerra civile. Combattevano tra loro Enrico di Navarra, Enrico III ed Enrico di Guisa da qui il soprannome della “guerra dei tre re”. Il dilaniare del conflitto provocò un enorme spargimento di sangue e, alla fine, a uscirne vincitore fu Enrico di Navarra, il quale divenne il primo re appartenente al ramo dei Borboni a conquistare la monarchia di Francia.
La tradizione richiedeva che colui che si apprestasse a salire sul trono fosse cattolico. Per Enrico di Navarra ciò avrebbe potuto costituire un problema, dal momento che egli era ugonotto e, quindi, di religione protestante. Da qui il detto “Parigi val bene una messa”: insomma, pur di diventare re valeva la pena di convertirsi alla religione cattolica. E così Enrico di Navarra diventò Enrico IV di Francia.
15 aprile 2019. Nella notte un incendio devasta Notre Dame de Paris. Macron disdice ogni impegno e segue con ansia l’evolversi del dramma. Le fiamme sono il tramonto forse definitivo dell'emblema di una città e di una nazione. A me piange il cuore come cattolica eppure vedo ipocrisia nel disperarsi francese. Non la Russia post comunista né i Paesi dell’allora blocco sovietico, bensì la Francia è la patria dell’ateismo oggi in Europa: una recente indagine, pubblicata sull’ultimo numero dell’autorevole bimestrale «Le Monde des religions», consegna ai nostri “cugini” la palma di Paese con il maggior numero di atei tra i propri abitanti. Infatti, il 14% dei francesi si dichiara “ateo convinto”, percentuale che sale al 25,4% quando si parla di persone “senza religione”.

Leggi tutto...