Contenuto Principale

Basta walzer per favore, ne abbiamo le scatole piene

(Laura Giulia D'Orso) Per favore basta dirci bugie. Un intero popolo chiede che le Istituzioni non...

Caratteristiche dei pazienti deceduti positivi a COVID-19 in Italia

(Paolo Mariani) - Pur senza negare la correttezza dei numeri comunicati dai mezzi di informazione ...

Cina vs Italia: ospedali e gara di velocità

(Paolo Mariani) Fermo restando il massimo rispetto per tutti coloro che si sono prodigati e ancora s...

Annullamento delle giornate internazionali della European Academy of Religion 2020

Rimandata la conferenza per 1500 studiosi Bologna, 7 aprile 2020 - A causa dell'emergenza sanitar...

  • Coronavirus, gruppo FS Italiane: misure e iniziative

    Domenica 23 Febbraio 2020 20:55
  • Basta walzer per favore, ne abbiamo le scatole piene

    Martedì 10 Marzo 2020 10:57
  • Caratteristiche dei pazienti deceduti positivi a COVID-19 in Italia

    Lunedì 16 Marzo 2020 07:20
  • Cina vs Italia: ospedali e gara di velocità

    Sabato 04 Aprile 2020 07:02
  • Annullamento delle giornate internazionali della European Academy of Religion 2020

    Martedì 07 Aprile 2020 08:12

Scelti da Noi

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Sport
Consorzio Vero Volley si ferma anche a Cuneo nella terza giornata della Serie A1 PDF Stampa E-mail
Lunedì 28 Ottobre 2019 08:52
saugella1
27 OTTOBRE 2019 – Seconda sconfitta su altrettante uscite esterne per la Saugella Monza. Dopo lo stop rimediato a Villorba all’esordio, la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley si ferma anche a Cuneo nella terza giornata della Serie A1 femminile.
A fare festa, al termine di quattro set di grande intensità, sono infatti le padrone di casa della Bosca San Bernardo, vincenti 3-1 davanti al pubblico di casa del Pala Ubi Banca grazie ad una bella prova corale e agli assoli di una scatenata Van Hecke (26 punti per lei con 3 ace).
Seppur sorpresa dalle piemontesi nel primo set dopo un prologo equilibrato, la Saugella Monza è stata poi capace di entrare in campo con uno spirito completamente diverso nel secondo gioco, approcciato con grande determinazione ed un’ottima efficacia sia in attacco (Ortolani, Orthmann e Meijners a mettere giù palloni in attacco) che in difesa (generosa la prestazione di Parrocchiale per le rosablù).
Vinto il secondo set, però, le lombarde non sono più riuscite a confermarsi nel terzo e quarto set, parziali in cui le cuneesi hanno sprintato nelle fasi iniziali anche con Nizetich e Markovic, limitando i tentativi di rimonta monzesi guidati da Heyrman (16 punti per lei, con il 72% in attacco, e 2 muri), ben imbeccata da Skorupa, e regalandosi la seconda vittoria di fila dopo quella ottenuta la scorsa settimana in trasferta contro la Savino Del Bene Scandicci. Proprio le toscane saranno il prossimo avversario della squadra di Massimo Dagioni, giovedì prossimo, al Pala Allende di Cinisello Balsamo, nella quarta giornata di andata della stagione regolare. Floortje Meijners (schiacciatrice Saugella Monza): “Sapevamo che era una partita insidiosa ma non ci aspettavamo un risultato così. Abbiamo perso tre punti importanti, è vero. Vanno però fatti i complimenti a Cuneo per come ha giocato tatticamente la gara. Noi dobbiamo migliorare tanto. Siamo ancora all’inizio del campionato ma questa sconfitta fa male. Oggi abbiamo perso tanti punti nel muro-difesa: per loro sembrava fosse molto facile mettere palla a terra. Ora a giovedì: ci aspetta una sfida importante si dovrà fare un’altra prestazione rispetto a stasera”.
Leggi tutto...
 
Teamservicecar HRC Monza – Follonica 2-2 (1-0) PDF Stampa E-mail
Lunedì 28 Ottobre 2019 08:24
04 Martinez di rovescio dalla sua metà pistaIl Monza c’è. La settimana dei record negativi è passata e la reazione dei ragazzi di Colamaria s’è vista, grazie ad una prestazione convincente contro il Follonica, il cui portiere Menichetti è stato di gran lunga il migliore in pista.
I biancorossoblu sono partiti con accortezza, prendendo convinzione con il trascorrere dei minuti, trovando il vantaggio con Ollè, perfettamente servito da Julian Martinez. Il primo gol stagionale del catalano è l’unica marcatura della prima frazione. Nella ripresa Zampoli chiude ogni varco, mentre in più di un’occasione il Monza fallisce il raddoppio. Il Follonica di Enrico Mariotti è però squadra esperta e sorniona, che, seppur priva di Mario Rodriguez, conosce perfettamente la gestione del ritmo, grazie ad un Cancela che a sprazzi impartisce lezioni di hockey. Al 18’ il galiziano viene richiamato a rifiatare un minuto e al suo rientro punisce Zampoli con una rete in uscita da dietro porta.
I maremmani guadagnano fiducia e raddoppiano un paio di minuti più tardi, grazie ad saetta dal limite di Marco Pagnini. La situazione per il Monza si fa difficile, ma proprio in questo frangente i ragazzi di Colamaria dimostrano di non aver perso fiducia e trovano il pareggio, grazie nuovamente a Marc Ollè, la cui conclusione subisce una deviazione e Menichetti viene beffato. I brianzoli potrebbero anche vincerla, ma ancora Menichetti si supera in due occasioni conservando un 2-2 che tutto sommato rispecchia una gara equilibrata, dalla quale nessuno avrebbe meritato di uscire senza punti.
Il pareggio è un’iniezione di fiducia in vista del derby di mercoledì, in programma sulla pista dell’Amatori Lodi: l’ennesimo grande ostacolo di questo difficile inizio di stagione.
Leggi tutto...
 
Settore giovanile, Under 13 e 15 impegnate in Coppa Italia PDF Stampa E-mail
Domenica 27 Ottobre 2019 10:41
 
hockey2019Settore giovanile, Under 13 e 15 impegnate in Coppa Italia Il week bollente dell’HRC Monza si concluderà domenica mattina, con le sfide delle giovanili, impegnate in Coppa Italia con due partite al PalaRovagnati. Inaugurerà la giornata alle 10.00 l’Under 13, impegnata nella difficile sfida contro il qualitativo Amatori Lodi. Alle 11.15 sarà il turno dell’Under 15, che giocherà contro l’Agrate. Una sfida importante, con i biancorossoblu che comandano la classifica a punteggio pieno, in coabitazione con l’Amatori Lodi, mentre l’Agrate è reduce dai ko contro i lodigiani e dallo 0-2 subito dall’Azzurra Novara.
 
Teamservicecar in cerca di riscatto contro l’ostico Follonica PDF Stampa E-mail
Domenica 27 Ottobre 2019 10:37
hockeyNella tormenta, bisogna necessariamente ritrovare la strada. Il Teamservicecar affronta il Follonica (PalaRovagnati ore 20.45) nel momento forse più delicato dell’ultimo triennio. Le pesanti sconfitte subite con Porto e Forte dei Marmi hanno necessariamente obbligato il club ad un esame di coscienza: lo spogliatoio è compatto e la linea da percorrere è decisamente condivisa da tutti.
Per Marc Ollè già da domani occorre rivedere il vecchio Monza “Ci siamo parlati - dichiara il catalano - e ci siamo imposti di dover necessariamente cambiare il nostro atteggiamento. Tutti vogliamo rientrare sulla strada giusta, giocando come abbiamo saputo fare anche con il Viareggio. Dobbiamo lasciarci alle spalle queste ultime prestazioni e la svolta la vogliamo ottenere già dalla sfida al Follonica: sarà importante fare bene e ritornare a vincere per la nostra gente, alla quale dobbiamo delle scuse per le ultime brutte prestazioni”. Il Follonica è un avversario ostico, quadrato e ricco di talento, grazie all’inserimento nel mercato estivo di un giocatore come Pablo Cancela, anche se molto probabilmente dovrà fare a meno di Mario Rodriguez, fermato da problemi fisici.
La formazione di Enrico Mariotti sembra aver acquistato una buona forma, come dimostra la vittoria ottenuta a 10” dalla fine contro il Trissino, dopo un inizio balbettante, con i pareggi con Bassano e Montebello e la sconfitta di Correggio, tramutata dalla giustizia sportiva in uno 0-10 dopo la vicenda tesseramento che ha visto protagonista in negativo gli emiliani e l’Amatori Lodi. La sfida con il Follonica è inserita in questo durissimo inizio di campionato, nel quale il Teamservicecar ha incontrato tutte le prime classificate della scorsa stagione. Dopo la gara con il Follonica, mercoledì 30 ottobre i biancorossoblu saranno impegnati nel derby di Lodi, mentre sabato 2 novembre al PalaRovagnati sarà di scena il Breganze.
In casa Monza serve una reazione e le occasioni sono decisamente propizie.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 9 di 79
Ricerca / Colonna destra
Segui i nostri feed per essere sempre aggiornato!

L' Editoriale

“Potevano scegliere fra il disonore e la guerra …”

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

(Laura Giulia D’Orso)
Historia magistra vitae. Non dovremmo mai dimenticarlo ed invece, senza lungimiranza, dagli errori o dagli avvenimenti passati, sembra si resti estrani e non si impari nulla!
 
29 - 30 settembre 1938, Monaco, Germania. L'oggetto della Conferenza, tenutasi circa l’anno precedente lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, verteva sulle rivendicazioni tedesche della regione dei Monti Sudeti, posta in territorio cecoslovacco, ma abitata prevalentemente da popolazione di etnia tedesca. L’“Accordo di Monaco” con il quale Francia e Regno Unito cedevano alle richieste della Germania di Hitler, fu siglato dai principali uomini politici dell’epoca, Daladier e Chamberlain.

Leggi tutto...