Contenuto Principale

via Buonarroti scatta operazione di sostituzione delle fognature

E’ in fase di decollo il rifacimento delle fognature di via Buonarroti, deteriorate dalle infiltra...

Caratteristiche dei pazienti deceduti positivi a COVID-19 in Italia

(Paolo Mariani) - Pur senza negare la correttezza dei numeri comunicati dai mezzi di informazione ...

CENTRI ESTIVI COMUNALI ESTATE 2020 _ ORGANIZZAZIONE

  Il Settore Istruzione organizza i Centri ricreativi estivi, con l’obiettivo di offrire a bambini ...

Annullamento delle giornate internazionali della European Academy of Religion 2020

Rimandata la conferenza per 1500 studiosi Bologna, 7 aprile 2020 - A causa dell'emergenza sanitar...

IL GRANDE IMPEGNO DEI SERVIZI SOCIALI DEL COMUNE DURANTE L’EMERGENZA

 La situazione emergenziale determinata dall’epidemia di “coronavirus” ha messo a dura prova il Co...

  • via Buonarroti scatta operazione di sostituzione delle fognature

    Martedì 10 Marzo 2020 10:57
  • Caratteristiche dei pazienti deceduti positivi a COVID-19 in Italia

    Lunedì 16 Marzo 2020 07:20
  • CENTRI ESTIVI COMUNALI ESTATE 2020 _ ORGANIZZAZIONE

    Sabato 04 Aprile 2020 07:02
  • Annullamento delle giornate internazionali della European Academy of Religion 2020

    Martedì 07 Aprile 2020 08:12
  • IL GRANDE IMPEGNO DEI SERVIZI SOCIALI DEL COMUNE DURANTE L’EMERGENZA

    Martedì 14 Aprile 2020 13:11

Scelti da Noi

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Sport
Colamaria presenta il suo giovane Teamservicecar Monza PDF Stampa E-mail
Mercoledì 05 Agosto 2020 08:52

logandina hockeyUna squadra con un’età media di 18 anni e 9 mesi “Ai più distratti può sembrare un ridimensionamento, invece si tratta di un investimento”

Il nuovo Teamservicecar che si radunerà il prossimo 31 agosto sarà una squadra ancor più giovane, con un’intelaiatura ormai collaudata nella quale sono stati inseriti quattro atleti ambiziosi e con una gran dose di talento. A gestire una rosa giovanissima troviamo la miglior guida possibile per questo Monza: Tommaso Colamaria, tecnico delle Nazionali giovanili da un decennio, che ha di fronte a sé una stagione un po' differente dal recente passato, senza stranieri da gestire e con un gruppo composto da mezza nazionale vice campione d’Europa junior 2018.

Tommy, l’età media recita 18 anni e 9 mesi, a conferma di una squadra estremamente giovane “Era un’idea di partenza e forse abbiamo precorso i tempi. A causa del Covid-19 abbiamo fatto non uno, ma due passi avanti. Avremmo sicuramente ringiovanito la rosa, com’era nei programmi, in un biennio. In sostanza abbiamo accelerato un processo, rischiando un po', ma investendo in ragazzi dall’elevato potenziale”.

Senza la presenza di atleti stranieri crescerà la responsabilità per chi, come Zucchetti, viaggia verso i 24 anni e, statistiche alla mano, da almeno 6 stagioni da protagonista in A1 “Matteo è il più anziano di un gruppo che ha fatto un percorso specifico ed è sicuramente pronto per giocare ad alto livello. I nostri ragazzi - e parlo del gruppo dei confermati - sono nella situazione di potersi e doversi esprimere al massimo in un contesto che li fa sentire quotidianamente a loro agio. L’HRC Monza è una società in cui se hai difficoltà trovi sempre delle maniglie a cui poterti aggrappare e questo è un aspetto importante. Ovviamente mi attendo della maturità in termini di personalità e a livello caratteriale, ed è da qui che necessitiamo di una grossa spinta: avere la convinzione nei propri mezzi e nella bontà del proprio lavoro. Poi gli errori li correggeremo strada facendo, senza pressione”.

Rispetto al passato l’obiettivo si abbassa, ma non potrebbe essere altrimenti. Non c’è l’Eurolega, di playoff, per il momento, non se ne parla. Questo Teamserviecar punta alla salvezza, parallelamente ad una maturazione complessiva e ad una crescita dell’intero gruppo “Ci sono squadre che, anche approfittando di un calmieramento dei rimborsi, hanno messo in piedi dei roster di tutto rispetto, formate da giocatori dalla grande qualità e che renderanno difficile il prossimo campionato. Salvarsi è però un obiettivo ampiamente alla nostra portata. Mi aspetto molto anche dai 4 nuovi acquisti: Lanaro, Brusamarello e Tognacca sono giovani di qualità che devono imparare con l’applicazione e metodo (sono rispettivamente classe 2003, '04 e '05) Ardit e Borgo devono fornire delle conferme. Sono atleti già formati, che non si perdono nelle difficoltà e hanno la capacità di mantenere lucidità in determinate situazioni e li ritengo atleti destinati a ricoprire un ruolo importante nel panorama nazionale”.

Leggi tutto...
 
Oggetto: Rimborso biglietti Formula 1 Gran Premio d'Italia 2020 PDF Stampa E-mail
Giovedì 30 Luglio 2020 20:09
Il Formula 1 Gran Premio d'Italia 2020 all'Autodromo Nazionale Monza dal 4 al 6 settembre si svolgerà a porte chiuse, ossia senza spettatori.
I biglietti già acquistati saranno rimborsati per l'intero valore del prezzo facciale riportato sugli stessi.
Gli acquirenti riceveranno via e-mail nelle prossime ore una comunicazione con le diverse modalità di rimborso, in base al canale attraverso il quale sono stati comprati i biglietti.
La medesima informazione è riportata anche sul sito web ufficiale del circuito a questo link.
 
SPORT: VIA AL BANDO PER SOSTENERE LE SOCIETA' DILETTANTISTICHE PDF Stampa E-mail
Martedì 28 Luglio 2020 08:27

RegLombRegione Lombardia: “Apre oggi il bando dell’Assessorato allo Sport di Regione Lombardia con l’obiettivo di aiutare le associazioni sportive dilettantistiche che nonostante la sospensione delle attivita’ sportive a causa dell’emergenza sanitaria”. Lo comunica l’assessore regionale allo Sport e Giovani, Martina Cambiaghi.

Da oggi e fino al 15 settembre basta collegarsi al sito internet di Regione Lombarda all’indirizzo www.bandi.servizirl.it e seguire la procedura per entrare nella graduatoria dedicata alle diverse realta’ sportive lombarde.

DOTAZIONE FINANZIARIA – La dotazione finanziaria complessiva e’ pari a 3.785.369 euro, di cui 2.785.369 euro a carico di Regione Lombardia e 1.000.000 euro a carico di Fondazione Cariplo.

IL BANDO – Il bando totalmente rinnovato rispetto agli anni precedenti non solo raddoppia ampiamente la dotazione finanziaria a disposizione della societa’ sportive lombarde, passando dal 1,6 milioni degli scorsi anni a 3,7 milioni del 2020, ma permettera’ di ricevere un contributo massimo fino a 10.000 euro a tutte le realta’ che entreranno in graduatoria. Nell’edizione 2020 saranno comprese sia le spese ordinarie sostenute dalle societa’ sportive che quelle legate all’emergenza sanitaria. Il contributo concesso sara’ pari al massimo al 70%

delle spese ammissibili e andra’ da un minimo di 6.000 euro a un massimo di 10.000 euro. Le domande di contributo devono comprendere spese riferite al periodo compreso tra il 1°

settembre 2019 e il 15 settembre 2020.

IL SETTORE DEVE RIPARTIRE DOPO EMERGENZA – “Il bando e’ un valido aiuto – spiega l’assessore Cambiaghi – che intende sostenere il rilancio di tutto il sistema sportivo lombardo. L’obiettivo, infatti, e’ quello di sostenere le associazioni e le societa’ sportive dilettantistiche che, nonostante la sospensione delle

attivita’ hanno dovuto sostenere numerose spese di carattere ordinario.

“Ringrazio Fondazione Cariplo – aggiunge – per aver immediatamente accolto la proposta di fare un’iniziativa a quattro mani in favore dello sport, stanziando un milione di euro”.

LOMBARDIA AL CENTRO DELLO SPORT ITALIANO – “Il mondo sportivo da poche settimane ha iniziato a rialzare la testa – continua – e con questa misura vogliamo dare un aiuto vero a tutte le realta’, grandi e piccole, per riprendere a fare sport. La Lombardia e’ sempre stata un punto di riferimento per lo sport e vogliamo tornare ad essere il centro del mondo italiano ed europeo”.

RUOLO ASSOCIAZIONISMO SPORTIVO E’ ESSENZIALE – “Le attivita’ sportive – rileva Giovanni Fosti, presidente Fondazione Cariplo – svolgono un ruolo importante nella costruzione di legami all’interno delle nostre comunita’ e nella promozione di uno stile di vita sano e attivo, specialmente per i giovani e i bambini. Lo sport e’ inoltre un’occasione di apprendimento e di scoperta di se’ in rapporto agli altri: un ambito in cui sperimentare il valore e la forza dell’essere parte di una stessa realta’”.

“Fondazione Cariplo in collaborazione con la Regione Lombardia – conclude – vuole sostenere le associazioni e le organizzazioni no profit in ambito sportivo perche’ possano continuare a offrire queste opportunita’ ai nostri ragazzi e al nostro territorio”

 
PREMIAZIONE A MONZELLO CON ADRIANO GALLIANI PDF Stampa E-mail
Sabato 25 Luglio 2020 07:16

(FOTO Buzzi) La BZG 3568festa con i tifosi biancorossi per la promozione in serie B purtroppo non è potuta andare in scena, perciò, sperando di poter abbracciare presto i sostenitori ed i "bagaj" di Monza, Adriano Galliani ha consegnato a giocatori, allenatore e staff tecnico la Coppa e le medaglie per la vittoria del Campionato di Lega Pro. A Monzello l’Amministratore Delegato biancorosso ha chiamato uno per uno tutti gli artefici della cavalcata nel Girone A, chiuso con 16 punti di distacco sulla seconda, consegnando le medaglie. Dal Direttore Sportivo Antonelli, per primo, ad Andrea D’Errico, per ultimo.

Il Capitano ha ricevuto da Galliani la Coppa, che ha alzato sulle note dell’Inno del Monza. Infine l’immancabile foto di gruppo. Prima di tornare ad allenarsi e continuare a concentrarsi verso il nuovo grande sogno!

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 81
Ricerca / Colonna destra
Segui i nostri feed per essere sempre aggiornato!

L' Editoriale

SCUOLA: FINALMENTE E’ TUTTO CHIARO … LE RIME BUCCALI in primis

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

(Laura Giulia D’Orso) Vi assicuro che all’inizio ho avuto un attimo di smarrimento!

scuolaOvvero … prima avevo provato quasi un senso di sollievo all’annuncio sulla pagina ufficiale del MIUR delle linee guida per la riapertura delle scuole a settembre. Dopo quattro mesi di scuole chiuse, maree di bambini e genitori appresso (soprattutto per le scuole di primo ordine), ragazzi alienati dalla didattica a distanza, con metà dei programmi azzerati e con lacune difficilmente colmabili, con professori frustrati e sfiniti avevamo almeno una certezza: la data di riapertura, 14 settembre.

Ma … perché esiste in questo paese sempre un “ma” aggiunto ad un “modo indicativo di un tempo coniugato al futuro” ci dicono che il destino del ritorno sui banchi degli studenti sarà legato alle variabili leggi sul distanziamento sociale messe in atto dal Comitato Tecnico Scientifico basandosi sul “cruscotto” e soprattutto sulle "rime buccali".

Forse un riferimento d’annunziano, un accenno alla poesia bucolica del greco Teocrito, o un tipo di rima virginiana ripresa da Dante?

Escluso Shakespeare e la poesia successiva provenzale che usava una struttura metrica di 14 endecasillabi e non mi pareva perciò una unità di misura di distanziamento sono dovuta ricorrere alla mia “task force medica” privata e gratuita, mio fratello, mio padre e mio zio … medici!

 

Leggi tutto...