Contenuto Principale

Equitalia: è impreciso dire "rottamazione"

(Laura Giulia D’Orso) E’ iniziato il conto alla rovescia per la rottamazione degli interessi e more ...

Contrordine ragazzi, non è importante imparare le lingue

(Laura Giulia D’Orso) Frequentare un corso di lingua straniera, conoscere il francese, dialogare in ...

Definiti i contributi IVS 2017 di artigiani e commercianti

(Laura Giulia D’Orso) Il contributo IVS (Invalidità, Vecchiaia, Superstiti) è una forma di contribuz...

Le novità del Modello 730/2017

A partire dal 15 Aprile 2017, il modello 730 precompilato verrà messo a disposizione del contribuent...

Comunicazione IVA e liquidazioni periodiche

Il D.L. 193/2016, convertito in L. 225/2016, ha previsto dal 2017 un nuovo adempimento fiscale consi...

  • Equitalia: è impreciso dire "rottamazione"

    Mercoledì 02 Novembre 2016 07:25
  • Contrordine ragazzi, non è importante imparare le lingue

    Giovedì 15 Dicembre 2016 07:28
  • Definiti i contributi IVS 2017 di artigiani e commercianti

    Martedì 21 Febbraio 2017 07:14
  • Le novità del Modello 730/2017

    Venerdì 07 Aprile 2017 06:41
  • Comunicazione IVA e liquidazioni periodiche

    Giovedì 04 Maggio 2017 05:35

Scelti da Noi

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

"Merende sotto l'albero" il 23 dicembre al Centro Natatorio Pia Grande Monza PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Mercoledì 21 Dicembre 2016 07:41
Tante le promozioni nel periodo natalizio, dalla Christmas Gift Card, passando per gli omaggi sul pacchetto ingressi, fino ad arrivare ai Buoni Regalo Jaked, che permetteranno di acquistare prodotti nel Blu shop della Piscina, e ai Buoni Regalo Massaggi
Il Centro Natatorio Pia Grande Monza si prepara in grande stile all'arrivo delle festività natalizie. Infatti, venerdì 23 dicembre, Sport Management, la società che gestisce il Centro Natatorio, in collaborazione con Royal Time, organizzerà un evento all'insegna dello sport e del divertimento per festeggiare insieme ai frequentatori delle piscine le festività natalizie. Un evento dedicato alle famiglie e in particolare ai piccoli utenti dell'impianto che saranno coinvolti in attività sportive e ludiche.

Il pomeriggio di festa si aprirà alle ore 14.30 con attività ludiche dedicate ai più piccoli, in particolare con "Il Pozzo dei desideri", momento speciale in cui ogni bimbo potrà pescare il proprio regalo di Natale. I regali sono offerti dagli sponsor del territorio del Centro Natatorio, fino ad esaurimento scorte.

A seguire, alle ore 16.30 sarà la volta di "Merende sotto l'Albero", la migliore occasione per condividere il vero spirito del Natale con l'assaggio delle merende "dolci", realizzate con ingredienti sani e genuini da Gebar Bar & Catering, che nel pomeriggio allestirà un catering per altre degustazioni tipiche al pubblico. La festa chiuderà in bellezza con il tradizionale scambio degli auguri.

La giornata sarà anche l'occasione per conoscere tutte le novità e la programmazione dei Corsi 2017, e le promozioni attivate per il periodo natalizio, con omaggi sul pacchetto ingressi interi e ridotti, o la "Christmas Gift Card" di Sport Management, una card che permetterà di scegliere come regali di Natale i vari pacchetti di Corsi presenti nella Piscina Pia Grande di Monza, o ancora scegliere tra i Buoni Regalo Jaked, che permetteranno di acquistare prodotti nel Blu shop della Piscina, e i Buoni Regalo Massaggi.

Un corner di Promo Piscine Sport Management darà la possibilità alle Attività del territorio di avere informazioni per convenzioni, visibilità ed organizzazione eventi attraverso l'utilizzo della tessera abbonamento delle Piscine.
 
Ricerca / Colonna destra
Segui i nostri feed per essere sempre aggiornato!

L' Editoriale

Se Starbucks non conosce bene la storia d’Italia

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

(Laura Giulia D’Orso) Correva l’anno 1882 e il governo italiano guidato da Depretis comprava la Baia di Assab dalla società Rubattino per 104.100 lire. Lo Stato Italiano decideva quindi di avviare la sua politica coloniale seguendo l’esempio di altri stati europei come la Francia, il Belgio e l’Inghilterra. Da un lato, c’era il desiderio di non essere assenti dalla spartizione del continente africano, dall'altro c’era la reale necessità di trovare uno sbocco alla sovrabbondanza della popolazione.

Leggi tutto...

 
>