Contenuto Principale

FISE ARE accoglie con plauso l'approvazione del Ddl Concorrenza

Fise Are, Associazione Imprese Servizi di Recapito Postale e Parcel accoglie con plauso l'approvaz...

Disoccupazione in calo in Italia: il commento di ALDAI-Federmanager

ALDAI-Federmanager guarda con cauto ottimismo ai dati sull'occupazione, analogamente a quanto esplic...

Gli adolescenti temono l'intelligenza artificiale

A Teen Parade di Radioimmaginaria gli adolescenti hanno parlato del loro futuro lavorativo e di ro...

Previsioni di assunzioni in crescita in Italia

Cresce al 3% la previsione di assunzioni in Italia per il prossimo trimestre I datori di lavoro m...

Vendite a domicilio in aumento

Il presidente di Univendita Ciro Sinatra: «Risultati migliori rispetto al commercio tradizionale, ...

  • FISE ARE accoglie con plauso l'approvazione del Ddl Concorrenza

    Lunedì 07 Agosto 2017 21:28
  • Disoccupazione in calo in Italia: il commento di ALDAI-Federmanager

    Lunedì 07 Agosto 2017 21:33
  • Gli adolescenti temono l'intelligenza artificiale

    Domenica 10 Settembre 2017 20:48
  • Previsioni di assunzioni in crescita in Italia

    Giovedì 14 Settembre 2017 05:43
  • Vendite a domicilio in aumento

    Martedì 19 Settembre 2017 06:09

Scelti da Noi

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Politica & Territorio
Modifica al DL Renzi PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Lunedì 12 Maggio 2014 19:49
140512 renzi(a cura di Mainini Consulting) Con il Decreto Legge n. 66 del 24.04.2014 sono state introdotte alcune novità di carattere fiscale in materia di IRPEF ed IRAP che comportano la concessione di un bonus per i lavoratori dipendenti e una riduzione generale dell’aliquota IRAP applicabile in riferimento al 2014.
E' da sottolineare però che gli effetti positivi di tali novità sono in parte annullati dall’aumento dell’aliquota d’imposta applicabile alla plusvalenza del capitale, che passa dal 20 al 26%, e alla previsione del pagamento in unica soluzione dell’imposta sostitutiva sulle rivalutazioni dei beni d’impresa prevista dalla legge finanziaria per il 2014.
Leggi tutto...
 
Il governo usa il carburante per fare cassa PDF Stampa E-mail
Lunedì 12 Maggio 2014 18:24
140324 daniela maroni“Ci risiamo, i nostri cittadini dovranno subire un nuovo prelievo forzoso dalle loro tasche. Il Governo si rende conto che gli italiani non sono un pozzo senza fondo cui attingere ogni qualvolta lo si voglia?”  Daniela Maroni, consigliere regionale lombardo, mostra tutta la sua contrarietà al provvedimento approvato nei giorni scorsi in Senato dalle Commissioni Lavori Pubblici e Ambiente. Si tratta di un emendamento al DL Casa, che in parte ricalibra le coperture alle norme che finanziano per 25 milioni le opere di Expo 2015. 
Leggi tutto...
 
Lotta alla corruzione a Monza PDF Stampa E-mail
Lunedì 12 Maggio 2014 18:20
130916 monza stemmaUn nuovo sistema di controllo di gestione e valutazione delle performances per verificare la correttezza e la rispondenza degli atti del Comune ai nuovi obblighi normativi introdotti dal legislatore per prevenire la corruzione. Rotazione triennale per i funzionari responsabili di procedimento, a cominciare da quelli impiegati nei settori a maggior rischio corruttivo, e, in seguito a valutazione specifica, rotazione quinquennale per i dirigenti. Controlli a campione sui procedimenti, che in alcuni casi hanno già comportato la segnalazione di anomalie alla magistratura ordinaria e contabile.
Leggi tutto...
 
Via Cantalupo: discarica (abusiva) videosorvegliata PDF Stampa E-mail
Venerdì 09 Maggio 2014 07:55
Dal Consiglio Comunale riceviamo e pubblichiamo
 
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 91 92 93 Succ. > Fine >>

Pagina 91 di 93
Ricerca / Colonna destra
Segui i nostri feed per essere sempre aggiornato!

L' Editoriale

Se Starbucks non conosce bene la storia d’Italia

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

(Laura Giulia D’Orso) Correva l’anno 1882 e il governo italiano guidato da Depretis comprava la Baia di Assab dalla società Rubattino per 104.100 lire. Lo Stato Italiano decideva quindi di avviare la sua politica coloniale seguendo l’esempio di altri stati europei come la Francia, il Belgio e l’Inghilterra. Da un lato, c’era il desiderio di non essere assenti dalla spartizione del continente africano, dall'altro c’era la reale necessità di trovare uno sbocco alla sovrabbondanza della popolazione.

Leggi tutto...

 
>