Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Scuola Confalonieri: il piano scuola di Renzi è un grande bluff Stampa
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Giovedì 26 Giugno 2014 22:24
140626 muro01(Comunicato Stampa - Monza, 26 giugno 2014) “Nessun quattrino da Roma per la ristrutturazione della scuola Confalonieri. Le risorse per la riqualificazione dovrà stanziarle il Comune. Il piano scuola di Renzi si conferma un grande bluff”. L’affondo è del deputato Paolo Grimoldi e del segretario del Carroccio di Monza Federico Arena. “La realtà, amara, è che Comune e Provincia dal governo non riceveranno un euro, ma solo tagli e prese in giro”. “Il governo ha infatti tagliato tre milioni di euro al Comune di Monza e 6milioni alla Provincia. E i soldi promessi da Renzi non saranno cash, ma si tratterà semplicemente di uno sconto sul patto di stabilità”. “Insomma: il Comune dovrà arrangiarsi con le risorse che ha in cassa, Roma ancora una volta non scucirà un euro”.
“È questa la ricompensa che Renzi riserva a Monza, dopo che la nostra città, solo di Irpef, versa nelle casse di Roma 620milioni di euro all’anno” protestano il parlamentare e il segretario. “Il catalogo dei desideri che Renzi ha offerto ai sindaci è solo uno specchietto per le allodole: la realtà è che nessuna ricompensa sarà riconosciuta ai Comuni virtuosi che si troveranno, ancora una volta, a pagare di tasca propria”.
UFFICIO STAMPA
Lega Nord – Sezione di Monza