Contenuto Principale

PROGRAMMA TEATRO MANZONI STAGIONE 2020/2021

In calendario otto spettacoli di altissima qualità con compagnie e attori di rilevanza nazionale e p...

MONZA: CERTIFICATI ANAGRAFICI IN TABACCHERIA

Dal 24 settembre 2020 i residenti monzesi possono richiedere presso 11 tabaccherie cittadine dei c...

Il Festival del Parco di Monza. Natura è Cultura

Ideato nel 2017 dall'Associazione Novaluna, il Festival del Parco di Monza è una manifestazione arti...

RISTORAZIONE SCOLASTICA: DAL 13 OTTOBRE AL VIA IL NUOVO MENÙ Partirà il prossimo martedì 13 ottobre

Partirà il prossimo martedì 13 ottobre il nuovo menù nelle mense scolastiche della città che prepara...

IL GRANDE IMPEGNO DEI SERVIZI SOCIALI DEL COMUNE DURANTE L’EMERGENZA

 La situazione emergenziale determinata dall’epidemia di “coronavirus” ha messo a dura prova il Co...

  • PROGRAMMA TEATRO MANZONI STAGIONE 2020/2021

    Martedì 10 Marzo 2020 10:57
  • MONZA: CERTIFICATI ANAGRAFICI IN TABACCHERIA

    Lunedì 16 Marzo 2020 07:20
  • Il Festival del Parco di Monza. Natura è Cultura

    Sabato 04 Aprile 2020 07:02
  • RISTORAZIONE SCOLASTICA: DAL 13 OTTOBRE AL VIA IL NUOVO MENÙ Partirà il prossimo martedì 13 ottobre

    Martedì 07 Aprile 2020 08:12
  • IL GRANDE IMPEGNO DEI SERVIZI SOCIALI DEL COMUNE DURANTE L’EMERGENZA

    Martedì 14 Aprile 2020 13:11

Scelti da Noi

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

MonzaOggi
Il Monza ricomincia da sette PDF Stampa E-mail
Martedì 23 Settembre 2014 06:09
140922-002 monza-vicenza(Laura G. D’Orso) Sette come i punti sino ad oggi guadagnati. Questa è una squadra costruita a luglio per essere competitiva, che avrebbe le possibilità di fare bene, ma che fino ad oggi ha lasciato l’amaro in bocca. Dipende molto dai giocatori, dall’allenatore e forse dalla dirigenza monzese che non ha saputo costruire “l’insieme”. Per ora si è sempre parlato di una squadra di presunti bravi. Bisognerebbe dimostrare di esserlo in campo, in ogni scontro, in ogni partita. Il calcio è lapalissianamente uno sport di squadra e non vale quindi l’assioma dell’uno più uno fa due”.
Leggi tutto...
 
Villa Reale: chieste le dimissioni del sindaco PDF Stampa E-mail
Lunedì 22 Settembre 2014 10:49
140920 simone villa(Paolo Mariani) La coerenza non è qualità da tutti e quando essa latita in un pubblico amministratore è ancora più evidente. Quando poi l’incoerenza è trasversale a quasi tutta la giunta comunale è inevitabile che qualche malumore inizi a montare tra le mura del palazzo e nell’aula consiliare.
Presumibilmente questo è il sentire dei rappresentanti cittadini della Lega Nord che per bocca del Segretario cittadino del Carroccio, Federico Arena, hanno chiesto le dimissioni del sindaco.
Leggi tutto...
 
Villa Reale: Mariani come Talamoni PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Domenica 21 Settembre 2014 09:47
140920 mariani-talamoni (Paolo Mariani) Dimissioni del Sindaco e diffusione della verità a chiarimento della mendacia con cui sono state estorte le firme per la richiesta di ritiro del bando di gara per la ristrutturazione della Villa Reale. Queste le colonne portanti delle frasi pronunciate in conferenza stampa Sabato 20 settembre da Federico Arena, Segretario cittadino della Lega Nord, e da Simone Villa, Consigliere Comunale.
Leggi tutto...
 
Entra in gioco alla Cascina del Sole! PDF Stampa E-mail
Venerdì 19 Settembre 2014 11:18
130916 monza stemmaEntra in gioco! Questo il titolo dell’iniziativa che si terrà sabato 20 settembre dalle ore 14.30 alle 18.30, alla Cascina del Sole nel Parco di Monza. La promuove il Comune di Monza insieme alle associazioni e ai famigliari dei minori con disabilità, per far conoscere e sperimentare iniziative di aggregazione e inclusione sociale di bambini, ragazzi e giovani adulti diversamente abili. Nel corso del pomeriggio saranno promossi laboratori creativi ed esperienziali, attività ludiche, giochi per tutte le età. Sarà l'occasione per fare un giro a cavallo o sull'asinello, imparare i segreti della recitazione, sfidare gli amici a calcio balilla e tanto altro.
Leggi tutto...
 
La Villa è anche tua… con ipocrisia PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 12
ScarsoOttimo 
Martedì 09 Settembre 2014 14:17
140727-001 - villa reale copia(Redazione) Il giorno 8 settembre dopo circa due ore i visitatori erano già 500 e si auspica che alla fine del periodo di apertura gratuita tale numero raggiunga le migliaia. Chissà se tra i visitatori ci saranno anche alcuni degli oltre 10.000 firmatari della richiesta di blocco del bando di assegnazione dei lavori di ristrutturazione tanto vituperati fino a un paio di anni fa ed ora additati quale esempio per il futuro.
Ma andiamo con calma...
Leggi tutto...
 
Il torneo internazionale FUNino a Monza PDF Stampa E-mail
Lunedì 15 Settembre 2014 14:26
140915 bambino-calcioSfida calcistica a Monza con 160 bambini, classe 2004, provenienti diverse regioni italiane e anche da sei paesi europei nella prima edizione del torneo calcistico a 3, con 4 porte, ispirato ai metodi di insegnamento di Horst Wein, allenatore e inventore del calcio a misura di bambino, seguito anche dai campioni del Barcellona, come Lionel Messi. Il primo torneo internazionale FUNino (da fun, divertimento, e nino, bambino), organizzato da Brianzatornei, è in programma a Monza, nel campo sportivo de La Dominante, dal 19 al 21 settembre prossimi.
L’iniziativa, in collaborazione con Comune di Monza e Camera di Commercio di Monza e Brianza, e con il patrocinio di Regione Lombardia e EXPO Milano 2015. I ragazzi provenienti dall'estero saranno ospitati da famiglie di Monza e del territorio brianzolo. Venerdì arriverà a Monza Horst Wein.
 
<< Inizio < Prec. 81 82 83 84 85 86 87 88 89 Succ. > Fine >>

Pagina 84 di 89
Ricerca / Colonna destra
Segui i nostri feed per essere sempre aggiornato!

L' Editoriale

I Lombardi

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

(Laura Giulia D'Orso)

In Lombardia fin da piccolo impari che:

“Non ce la faccio – non si può dire.

“Non ci riesco – non esiste.

“Sono stanco” … non è mai abbastanza!

Ecco come sono i Lombardi nel bene o nel male a seconda di come

li vuoi guardare!

Testa bassa e lavorare.

I Lombardi, quelli veri, chiamati per scherzo Polentoni, sì, perché era la

polenta che si mangiava in tempi di difficoltà. Ma offendersi, mai.

Sì, perché la polenta è ruvida e dura fuori, con quella crosticina che si forma

quando si raffredda ma dentro dolce ed avvolgente.

I Lombardi sono così: dentro sono buoni, con il cuore tenero, fieri delle cose

rassicuranti: acqua sale e farina gialla.

I Lombardi ci sono.                                                                                                                                                                                

Sempre.

Silenziosi ma presenti, su loro puoi contare, sempre.

Molti non li sopportano, lo si percepisce, ma se te ne innamori … beh allora

sei spacciato perché sarà per sempre.

Piange la Lombardia, in silenzio e con orgoglio.

Lo fa senza rumore per non disturbare, con toni semplici e concreti.

Tenendo gli occhi bassi e la testa piena di mille pensieri, cercando soluzioni.

Passano le ambulanze con le sirene accese e i lombardi sentono e continuano.

Se la Lombardia si potesse abbracciare lo farei adesso, forte.

Non mollare, non lo hai mai fatto.

Ricordi? Non si può dire “non ce la faccio”

“non riesco” qui non esiste”

“sono stanca! non è mai abbastanza, ancora un po’”!

Una regione non si misura dalla sua lunghezza e larghezza ma dall’ampiezza

delle sue visioni e se decidi di sceglierla come “casa” devi sapere che

devi essere all’altezza dei suoi sogni!

 

“Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà una verità”.

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

(Laura Giulia D’Orso). “Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà una verità”. Cit. Goebbles  -  il ruolo delle fake news

La minoranza di coloro che leggeranno la frase la attribuirà ad un certo Joseph Goebbles. Altri la cercheranno su internet. Inoltre, navigando online, risulteranno richiami di articoli tipo quello, apparso nel 2016 sul Fatto Quotidiano: Gaffe di Farinetti: “Come diceva Goethe, a forza di ripetere una roba questa diventa vera. Ma la frase era di Goebbels!”

Leggi tutto...