Contenuto Principale

PROGRAMMA TEATRO MANZONI STAGIONE 2020/2021

In calendario otto spettacoli di altissima qualità con compagnie e attori di rilevanza nazionale e p...

MONZA: CERTIFICATI ANAGRAFICI IN TABACCHERIA

Dal 24 settembre 2020 i residenti monzesi possono richiedere presso 11 tabaccherie cittadine dei c...

Il Festival del Parco di Monza. Natura è Cultura

Ideato nel 2017 dall'Associazione Novaluna, il Festival del Parco di Monza è una manifestazione arti...

RISTORAZIONE SCOLASTICA: DAL 13 OTTOBRE AL VIA IL NUOVO MENÙ Partirà il prossimo martedì 13 ottobre

Partirà il prossimo martedì 13 ottobre il nuovo menù nelle mense scolastiche della città che prepara...

IL GRANDE IMPEGNO DEI SERVIZI SOCIALI DEL COMUNE DURANTE L’EMERGENZA

 La situazione emergenziale determinata dall’epidemia di “coronavirus” ha messo a dura prova il Co...

  • PROGRAMMA TEATRO MANZONI STAGIONE 2020/2021

    Martedì 10 Marzo 2020 10:57
  • MONZA: CERTIFICATI ANAGRAFICI IN TABACCHERIA

    Lunedì 16 Marzo 2020 07:20
  • Il Festival del Parco di Monza. Natura è Cultura

    Sabato 04 Aprile 2020 07:02
  • RISTORAZIONE SCOLASTICA: DAL 13 OTTOBRE AL VIA IL NUOVO MENÙ Partirà il prossimo martedì 13 ottobre

    Martedì 07 Aprile 2020 08:12
  • IL GRANDE IMPEGNO DEI SERVIZI SOCIALI DEL COMUNE DURANTE L’EMERGENZA

    Martedì 14 Aprile 2020 13:11

Scelti da Noi

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

MonzaOggi
PREMIAZIONE A MONZELLO CON ADRIANO GALLIANI PDF Stampa E-mail
Sabato 25 Luglio 2020 07:16

(FOTO Buzzi) La BZG 3568festa con i tifosi biancorossi per la promozione in serie B purtroppo non è potuta andare in scena, perciò, sperando di poter abbracciare presto i sostenitori ed i "bagaj" di Monza, Adriano Galliani ha consegnato a giocatori, allenatore e staff tecnico la Coppa e le medaglie per la vittoria del Campionato di Lega Pro. A Monzello l’Amministratore Delegato biancorosso ha chiamato uno per uno tutti gli artefici della cavalcata nel Girone A, chiuso con 16 punti di distacco sulla seconda, consegnando le medaglie. Dal Direttore Sportivo Antonelli, per primo, ad Andrea D’Errico, per ultimo.

Il Capitano ha ricevuto da Galliani la Coppa, che ha alzato sulle note dell’Inno del Monza. Infine l’immancabile foto di gruppo. Prima di tornare ad allenarsi e continuare a concentrarsi verso il nuovo grande sogno!

 
I saldi estivi 2020 inizieranno eccezionalmente il 25 luglio PDF Stampa E-mail
Giovedì 23 Luglio 2020 07:10

saldiLa disciplina dei saldi in Lombardia: date, obblighi e facoltà. I saldi estivi 2020 inizieranno eccezionalmente il 25 luglio a seguito dell'emergenza epidemiologica da covid-19.

I saldi sono disciplinati da Regione Lombardia con obblighi definiti da delibere di Giunta.

La Delibera di Giunta 14 dicembre 2011, n. IX/2667 stabilisce di fissare come date di inizio: 

- per i saldi invernali, il primo giorno feriale antecedente l'Epifania di ogni anno; 

- per i saldi estivi, il primo sabato del mese di luglio.

La Giunta regionale con delibera n. 3407 del 22 luglio 2020 ha anticipato la data di inizio saldi a sabato 25 luglio 2020 e non più a sabato 1° agosto, come precedentemente stabilito dalla Delibera di Giunta regionale n. 3170 del 26 maggio 2020.

La durata massima del periodo dei saldi è di sessanta giorni, pertanto termineranno il giorno martedì 22 settembre.

Inoltre la delibera n. 3407 approvata dalla Giunta regionale in data 22 luglio 2020 ha confermato la sospensione, su tutto il territorio regionale, del divieto di effettuare vendite promozionali nei 30 giorni antecedenti i saldi, fatte salve diverse disposizioni motivate da parte dei singoli comuni. La sospensione del divieto è disposta in considerazione dell’opportunità di eliminare vincoli legati alla determinazione dei prezzi dei prodotti soggetti a saldo, al fine di favorire la ripartenza delle attività commerciali sospese a causa dello stato di emergenza deliberato dal Governo relativo alla pandemia di Covid-19.

Ai fini di informazione e tutela dei consumatori, che i commercianti hanno l’obbligo di esporre, accanto al prodotto, il prezzo iniziale e la percentuale dello sconto o del ribasso. È invece facoltativa l’indicazione del prezzo di vendita conseguente allo sconto o ribasso.

L’operatore commerciale ha l’obbligo di fornire informazioni veritiere in merito agli sconti praticati sia nelle comunicazioni pubblicitarie (che, anche graficamente, non devono essere presentate in modo ingannevole per il consumatore) sia nelle indicazioni dei prezzi nei locali di vendita. Non può inoltre indicare prezzi ulteriori e diversi e deve essere in grado di dimostrare agli organi di controllo la veridicità delle informazioni relative al prodotto.

I prodotti in saldo devono essere separati da quelli eventualmente posti in vendita a prezzo normale (se ciò non è possibile, cartelli o altri mezzi devono fornire al consumatore informazioni inequivocabili e non ingannevoli).

Se il prodotto risulta difettoso, il consumatore può richiedere la sostituzione dell’articolo stesso o il rimborso del prezzo pagato dietro presentazione dello scontrino, che occorre quindi conservare.

 
Partita la preparazione di Vero Volley Monza e Saugella Monza PDF Stampa E-mail
Giovedì 23 Luglio 2020 07:01

vero e saugellaOggi il raduno delle due prime squadre del Consorzio Vero Volley all'Arena di Monza. Pomeriggio già lavoro in palestra per entrambe. Soli e Gaspari: "Il primo giorno è sempre emozionante".

Un'ora passata tra le prime foto ufficiali, presentazioni ed incontri tra staff e atleti. Questa la mattinata vissuta all' Arena di Monza dalle prime due squadre del Consorzio Vero Volley, Vero Volley Monza, iscritta alla SuperLega maschile Credem Banca, e Saugella Monza, ai nastri di partenza della Serie A1 femminile.

Dopo aver svolto i test sierologici ed i tamponi, direttamente nella loro "casa" grazie al progetto Monza Consapevole, i due roster e le rispettive squadre tecniche hanno partecipato insieme alla riunione interna guidata dal presidente del Consorzio Vero Volley, Alessandra Marzari, impegnata ad illustrare la storia, le caratteristiche, la mission e la vision della realtà che presiede dal 2008.

Entusiasmo ma anche grande motivazione per le due squadre lombarde che, già nel primo pomeriggio, rispettando il protocollo di prevenzione dal Covid-19, daranno il via alla preparazione alla stagione 2020-2021 con una seduta di pesi.

"Un nuovo inizio dopo una situazione particolare che abbiamo vissuto negli ultimi mesi - ha dichiarato l'allenatore della Vero Volley Monza, Fabio Soli -. C'è grande entusiasmo e quello che si è percepito oggi è anche grande passione: ingredienti fondamentali per il successo di una stagione. Dopo un periodo di lunga inattività come quello che abbiamo appena terminato dovremo iniziare gradualmente, per portare i giocatori nella giusta condizione e fare poi cinque, sei settimane di grande intensità prima dell'inizio del campionato. Sensazioni? Positive grazie al fatto che è stata costruita una squadra con grande talento: un giusto mix tra giocatori giovani ed esperti. Con gli strumenti che abbiamo qui a disposizione potremo fare una bella stagione".

"Ho percepito energia positiva sia da parte della squadra maschile che dalla mia - ha dichiarato il tecnico della Saugella Monza, Marco Gaspari -. Siamo molto contenti di iniziare dopo questo lockdown che ci ha colpito duramente e non vediamo l'ora di tornare in campo. Iniziamo nel pomeriggio con una seduta di pesi e poi cominceremo anche a toccare la palla e sviluppare tutti i fondamentali. Questa sarà una prima settimana "zero", con più lavoro fisico rispetto a quello tecnico. Dalla prossima inizieremo a saltare e a fare quella che è normale pallavolo. Il roster? Mi piace molto. Ho avuto il piacere di lavorare già con alcune atlete e sono contento di iniziare un nuovo percorso con le altre. E' una squadra competitiva in un campionato difficile, con formazioni di livello. Il nostro obiettivo è quello di arrivare nella più importante competizione europea. Sappiamo che non sarà semplice ma vogliamo essere di quel livello".

VIDEO - RADUNO VERO VOLLEY E SAUGELLA MONZA

https://www.youtube.com/watch?v=vAzeJ_6gIaw

Leggi tutto...
 
A.C. Monza presenta in Autodromo le nuove divise Lotto e l’Official Sponsor WITHU PDF Stampa E-mail
Giovedì 23 Luglio 2020 06:41

 

BZG 3792Come è avvenuto 5 mesi fa, A.C. Monza e Lotto Sport Italia si sono ritrovati all’Autodromo Nazionale Monza per presentare le divise da gioco della prossima stagione 2020/2021.


Per il ritorno in Serie B viene confermata la prima maglia nel segno della tradizione con la banda verticale bianca su sfondo rosso “flame red”, la divisa da trasferta bianca con banda rossa e la terza blu navy con banda biancorossa. Tradizione che si mischia all’innovazione grazie alla speciale texture che Lotto Sport ha creato per tutte le divise.

A campeggiare sul colletto, per il secondo anno consecutivo il logo dell’Autodromo cittadino, come segno distintivo in qualità di City Partner.

Le maglie 2020/2021 segnano l’ingresso dell’Official Sponsor WITHU che sarà presente sul fronte di tutte le divise. WITHU è il nuovo brand commerciale di Europe Energy, azienda Italiana operante nel mercato dell’Energia Elettrica e del Gas. Il brand WITHU racchiude il concetto di vicinanza e supporto che il marchio vuole dare al cliente, unendo sotto un unico fornitore energia elettrica, gas naturale, fonia mobile e connessione internet in fibra ottica.

A completare la gamma di partner presenti sulle divise, due brand storicamente vicini ad A.C. Monza. Le maglie 20/21 vedono infatti il ritorno di Pontenossa in veste di Back Sponsor. Pontenossa, azienda dell’ex Presidente Nicola Colombo era già stata presente sulle maglie del Monza dal 2017 al 2019.

Confermata la presenza 

per il terzo anno consecutivo del partner Dell’Orto che, con il proprio marchio sul pantaloncino, continua ad accompagnare la squadra biancorossa nella nuova inedita veste di Short Sponsor.

Le divise sono state svelate in anteprima nella suggestiva “Sala Regione” dell’Autodromo Nazionale Monza alla presenza dei partner biancorossi e della stampa. Con l’occasione il Monza ha aperto il proprio canale su TikTok, il social network del momento che va ad implementare la presenza digitale del brand A.C. Monza.

Di seguito le parole dell’A.D. Biancorosso Adriano Galliani: “Il primo anno al fianco di due brand prestigiosi come Lotto e Autodromo non ha tradito le attese. Affronteremo il ritorno in Serie B con una divisa bellissima che speriamo possa essere entrare nella storia come la divisa della promozione in

Serie A. Ci tengo a dare il benvenuto a WITHU, un brand con il quale condividiamo l’italianità, l’ambizione e la passione per lo sport”. Infine una parola su TikTok: “Con TikTok restiamo al passo con i tempi. Cercheremo di offrire sempre più contenuti ai nostri tifosi di tutte le età provando a coinvolgerli anche in maniera alternativa e innovativa. Per questi motivi ho richiesto l’apertura del nostro canale ufficiale”.

“La passione di WITHU per lo sport non conosce confini” ha commentato Matteo Ballarin, presidente di WITHU, marchio del gruppo Europe Energy che fornisce luce, gas, fibra e mobile a privati ed aziende. “Nel Monza Calcio ritroviamo la stessa passione, l’energia e la mentalità vincente che ci contraddistingue. Siamo entusiasti dunque di entrare a far parte di questa famiglia, e condividiamo con la società, il presidente Berlusconi e l’A.D. Galliani l’obiettivo: arrivare in Serie A e competere con i migliori, come facciamo noi ogni giorno da piccola realtà contro i giganti del nostro settore”

Andrea Tomat, Presidente di Lotto Sport Italia: «Lotto ha creduto da subito nell'ambizioso progetto del Monza, che già nel primo anno di collaborazione ha regalato grandi emozioni. Emozioni legate alle straordinarie prestazioni della squadra e al traguardo della promozione in Serie B, conquistata di fatto ben prima della conclusione del campionato. Un risultato costruito con determinazione e competenza, con professionalità e lungimiranza, ma soprattutto con passione. Ed è la passione per il calcio e per lo sport a rappresentare uno dei valori più importanti che condividiamo con questa straordinaria Società. Siamo certi che proprio grazie a questo spirito la squadra potrà raggiungere risultati ancora più ambiziosi. Per la nuova divisa abbiamo voluto coniugare originalità e tradizione, combinando materiali innovativi e performanti a un design elegante e ricercato, dall’inconfondibile stile italiano. Il mio augurio è che con questa maglia possiamo scrivere un nuovo entusiasmante capitolo della storia del Monza e contribuire a raccontare una stagione ricca di successi e soddisfazioni per tutti».

Pietro Benvenuti, Direttore Generale dell’Autodromo Nazionale Monza: «L’Autodromo Nazionale Monza conferma il suo sostegno all’A.C. Monza e al suo ambizioso progetto di crescita. Abbiamo affiancato la squadra come City Partner lo scorso anno durante la stagione che ha sancito la promozione in Serie B. L’entusiasmo e la passione contagiosi dei collaboratori e dei dirigenti della società, ci ricordano il lavoro di squadra tipico di qualsiasi scuderia che punti a salire sul nostro podio. Per una volta, potremo abbandonare la nostra doverosa imparzialità e tifare apertamente per un team. Speriamo allora di vedere presto esordire l’A.C. Monza e quindi anche il nostro marchio nel maggiore campionato di calcio».

 
ESTATE 2020: TUTTI I CANTIERI A MONZA PDF Stampa E-mail
Martedì 21 Luglio 2020 09:12

Nuovi asfalti, piste ciclabili, interventi sulla sicurezza stradale, interventi di riqualificazione urbana, manutenzione straordinaria di segnaletica e semafori. Quella del 2020 sarà un’estate di cantieri con ruspe e operai al lavoro in diversi punti della città, dal centro ai quartieri.

Investimenti per oltre 12 milioni di euro

L’Amministrazione Comunale ha messo sul tavolo oltre 12 milioni di euro (12.216.767 euro) per tutti gli interventi che inizieranno o proseguiranno nel corso di questi mesi estivi.

Nuovi asfalti per 70 mila mq

Prosegue il «maxi piano strade», iniziato lo scorso mese di maggio.

La Giunta ha investito 3.000.000 euro per rifare 70.610 mq di asfalto e 990 metri di marciapiedi in una cinquantina di strade, suddivise in tre lotti: viale Brianza, viale Cavriga, via Pergolesi, via Ramazzotti, viale Battisti, via Sant’Andrea, via Sgambati, via Caronni, via Cantù, via Rivolta, via Sacconi, via Carlo Alberto, viale Regina Margherita, piazza Citterio, via Tiepolo, via Cederna, via Correggio, via Adda, via Fieramosca, via Piave, viale Stucchi/Sicilia, via Pascoli, via Fiume, piazzale IPSIA «Ferrari», viale Marconi/viale Fermi/viale Industrie, viale Fermi/Buonarroti/Industrie, via Sangalli, via Vittorio Veneto, via Ticino, via Tazzoli, via Iseo, via Monte Ceneri, via Sempione/canale Villoresi, via Meraviglia, via Monte Albenza, via Monte Oliveto/Monte Cengio, viale Lombardia, via Garigliano, via Meda, via Fiumelatte, via Monte San Primo/SS 36, via Galvani, via Ampere, corso Milano.

I lavori si concluderanno tra ottobre e novembre.

Asfalto «stampato» tra via Zavattari e largo XXV Aprile

Settimana prossima si aprirà il cantiere per rifare la pavimentazione del tratto di 1.755 mq. tra via Zavattari e largo XXV Aprile, due importanti strade del centro danneggiate dal continuo passaggio di macchine e autobus.

Il progetto prevede la posa di asfalto «stampato», una tecnologia che consente di migliorare la durata della pavimentazione riprendendo la forma ed il colore dei materiali di pregio attuali per continuare a dare l’idea di camminare sulle lastre in pietra di Luserna.

Il costo dei lavori è di 500 mila euro.

Due milioni e mezzo di euro per la manutenzione straordinaria

Leggi tutto...
 
Mostre fino al 2 Agosto - La Famiglia De Agostini: la storia della cartografia in Italia PDF Stampa E-mail
Martedì 21 Luglio 2020 09:07

Lo spazio espositivo di via Camperio, ospita un’importante mostra sulle opere cartografiche realizzate dalla storica Famiglia De Agostini. A cura di Giovanni, nipote del Prof. Giovanni De Agostini, fondatore della moderna cartografia italiana e dell’omonimo Istituto Geografico di Novara, l’esposizione presenta tutte le carte geografiche più suggestive della produzione di famiglia. Una preziosa raccolta di geopittoriche in originale, realizzate negli anni Trenta e Quaranta, sarà arricchita da altre riproduzioni come: la Carta Stradale del 1906-1910, le Carte dei Laghi Lombardi del 1896-1904, la Cartografia Scolastica, la Carta della Luna e le tavole lombarde dell’Atlante dei Laghi Italiani. Inoltre, per la prima volta in esposizione, la riproduzione della Tavola di Roma della Carta d’Italia (1:200.000) e la Carta della Cina realizzata a Como nel 1901.

Ingresso gratuito e contingentato.

I visitatori dovranno avere la mascherina e rispettare la regola del distanziamento sociale, secondo quanto stabilito dalle vigenti disposizioni in materia di Covid -19.

Orari:

Mar-Giov-Sab-Dom 10/13 - 15/19; Mer-Ven 15-19

In collaborazione con:

Associazione Italgeo

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 8 di 83
Ricerca / Colonna destra
Segui i nostri feed per essere sempre aggiornato!

L' Editoriale

“Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà una verità”.

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

(Laura Giulia D’Orso). “Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà una verità”. Cit. Goebbles  -  il ruolo delle fake news

La minoranza di coloro che leggeranno la frase la attribuirà ad un certo Joseph Goebbles. Altri la cercheranno su internet. Inoltre, navigando online, risulteranno richiami di articoli tipo quello, apparso nel 2016 sul Fatto Quotidiano: Gaffe di Farinetti: “Come diceva Goethe, a forza di ripetere una roba questa diventa vera. Ma la frase era di Goebbels!”

Ed ecco che ci troviamo, noi lettori, in un post fake! Senza saperlo. Più precisamente in un doppio fake!

Non esiste infatti una singola fonte, un singolo libro, un singolo discorso che confermi questa citazione come frase di Goebbels, eppure tutti sono convinti che sia sua.

Inoltre, al contrario, non esiste prova di nessun autore di questa massima; non era Goethe sicuramente ma neppure Goebbels. (che era un gerarca nazista, giusto per conoscenza).

Leggi tutto...