Contenuto Principale

FISE ARE accoglie con plauso l'approvazione del Ddl Concorrenza

Fise Are, Associazione Imprese Servizi di Recapito Postale e Parcel accoglie con plauso l'approvaz...

Disoccupazione in calo in Italia: il commento di ALDAI-Federmanager

ALDAI-Federmanager guarda con cauto ottimismo ai dati sull'occupazione, analogamente a quanto esplic...

Gli adolescenti temono l'intelligenza artificiale

A Teen Parade di Radioimmaginaria gli adolescenti hanno parlato del loro futuro lavorativo e di ro...

Previsioni di assunzioni in crescita in Italia

Cresce al 3% la previsione di assunzioni in Italia per il prossimo trimestre I datori di lavoro m...

Vendite a domicilio in aumento

Il presidente di Univendita Ciro Sinatra: «Risultati migliori rispetto al commercio tradizionale, ...

  • FISE ARE accoglie con plauso l'approvazione del Ddl Concorrenza

    Lunedì 07 Agosto 2017 21:28
  • Disoccupazione in calo in Italia: il commento di ALDAI-Federmanager

    Lunedì 07 Agosto 2017 21:33
  • Gli adolescenti temono l'intelligenza artificiale

    Domenica 10 Settembre 2017 20:48
  • Previsioni di assunzioni in crescita in Italia

    Giovedì 14 Settembre 2017 05:43
  • Vendite a domicilio in aumento

    Martedì 19 Settembre 2017 06:09

Scelti da Noi

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

MonzaOggi
L'ex borgomastro Mariani risponde alle "imprecisioni" sulla metropolitana PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Lunedì 08 Dicembre 2014 07:28
141208 metropolitana(Paolo Mariani) I vertici monzesi della Lega Nord, ritenendo infondate, imprecise e sostanzialmente false alcune notizie apparse nei giorni scorsi, secondo cui il mancato collegamento con la nostra città sarebbe colpa della precedente amministrazione, hanno convocato un conferenza stampa con lo scopo di fare chiarezza sulla situazione.
Leggi tutto...
 
Esenzione TASI e IMU per gli alluvionati monzesi? Non si può PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Lunedì 01 Dicembre 2014 21:20
141202 eseindazione lambro01Non senza qualche imbarazzo prosegue la punizione sovietica contro il capitalismo occidentale, anche nella nostra città. In aiuto dei compagni questa volta è arrivato Giove Pluvio che a metà novembre ha riversato tonnellate di acqua sulle nostre teste e nei corsi d’acqua locali creando disagi a tutti, ma soprattutto danni a molti cittadini ed attività commerciali. Sulla scia dell’esempio del governo, che non ha abolito l’emissione delle cartelle esattoriali per i comuni e le attività imprenditoriali pesantemente colpite da calamità, anche il Comune di Monza ha respinto la richiesta di esenzione degli addebiti di IMU e TASI per le attività imprenditoriali, commercianti e artigiani, che hanno subito danni. Tutto nella massima chiarezza e trasparenza da cui emerge una falla normativa che formalmente impedisce l'applicazione di qualsiasi agevolazione.
Leggi tutto...
 
Il Monza ed il gioco delle tre carte PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Lunedì 01 Dicembre 2014 15:39
141202 carte da gioco(Laura G. D’Orso) Il gioco delle tre carte è senz’altro il gioco più conosciuto da quanti cercano di allettare con una probabile vincita il pubblico. E scrivo allettare giacché è pressoché impossibile vincere e, anche se il gioco fosse eseguito con onestà, risulterebbe sempre sfavorevole al giocatore dal momento che la percentuale di vincita è al 33,3 % mentre la sconfitta è 66,6%.
Leggi tutto...
 
Sindaco non prenda in giro i monzesi! PDF Stampa E-mail
Lunedì 24 Novembre 2014 21:53
141124 pinocchioSindaco non prenda in giro i monzesi! Questo il senso del comunicato con cui la Lega Nord di Monza commenta la notizia della richiesta del Sindaco, Roberto Scanagatti, al Governatore Maroni diffusa nei giorni scorsi. La contestazione riguarda i mancati adempimenti richiesti per garantire gli stanziamenti per la prosecuzione della metropolitana fino a Monza e alla Brianza.
Leggi tutto...
 
Situazione strade a Monza: numeri e buche PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Venerdì 21 Novembre 2014 13:46
140713-006Novembre 2013: Finanziamenti per manutenzione strade
La prima delibera, che stanzia 1 milione di euro complessivi, riguarda la manutenzione della viabilità di grande scorrimento lungo l’asse di viale Stucchi, delle Industrie e anche Enrico Fermi, in cui si registra il deterioramento della pavimentazione stradale per il notevole traffico veicolare, anche di mezzi pesanti. Nella stessa delibera sono previsti anche alcuni interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche sugli attraversamenti pedonali.
Leggi tutto...
 
Appiani e Zucchi, Faglia e Scanagatti PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Domenica 09 Novembre 2014 12:28
130916 monza stemma(Redazione) Un’altra perla di contraddizione infilata nella collana della spudoratezza. La notizia di fine ottobre riguardante la vendita dell’edificio di Via Appiani, già sede degli uffici dei Servizi Sociali del Comune di Monza, è stata accolta positivamente da tutti in considerazione del beneficio economico, della prospettata utilità per la città e osannata come un traguardo prestigioso.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 Succ. > Fine >>

Pagina 44 di 52
Ricerca / Colonna destra
Segui i nostri feed per essere sempre aggiornato!

L' Editoriale

Se Starbucks non conosce bene la storia d’Italia

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

(Laura Giulia D’Orso) Correva l’anno 1882 e il governo italiano guidato da Depretis comprava la Baia di Assab dalla società Rubattino per 104.100 lire. Lo Stato Italiano decideva quindi di avviare la sua politica coloniale seguendo l’esempio di altri stati europei come la Francia, il Belgio e l’Inghilterra. Da un lato, c’era il desiderio di non essere assenti dalla spartizione del continente africano, dall'altro c’era la reale necessità di trovare uno sbocco alla sovrabbondanza della popolazione.

Leggi tutto...

 
>