Contenuto Principale

Blocco veicoli inquinanti dal 1 ottobre

Per migliorare la qualità dell’aria Regione Lombardia mette in atto dei provvedimenti per ridurre le...

Motivi leonardeschi nelle stampe dei Musei Civici

Inaugurazione della mostra venerdì 25 ottobre – ore 18 (ingresso libero fino a esaurimento posti) In...

BOOKCITY MILANO 2019 13-17 novembre

La grande festa partecipata dei libri, degli autori, dei lettori e dell'editoria e incontri con gl...

BIENNALE MONZA 2019: Accademia delle Belle Arti

La Biennale delle Accademie: 27 ottobre 2019 – 6 gennaio 2020, Orangerie della Reggia di Monza in ...

Manovra e bonus casa: un passo indietro sarebbe molto grave

Non è ancora chiaro se ci sarà o meno una proroga del bonus mobili, la misura fiscale che permette...

  • Blocco veicoli inquinanti dal 1 ottobre

    Lunedì 07 Agosto 2017 21:28
  • Motivi leonardeschi nelle stampe dei Musei Civici

    Lunedì 07 Agosto 2017 21:33
  • BOOKCITY MILANO 2019 13-17 novembre

    Giovedì 14 Settembre 2017 05:43
  • BIENNALE MONZA 2019: Accademia delle Belle Arti

    Sabato 07 Ottobre 2017 10:00
  • Manovra e bonus casa: un passo indietro sarebbe molto grave

    Giovedì 19 Ottobre 2017 06:03

Scelti da Noi

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

MonzaOggi
Memorial Chester Bennington PDF Stampa E-mail
Martedì 16 Luglio 2019 07:59
Volantino1Conferenza stampa di presentazione del “Memorial Chester Bennington" mercoledì 17 luglio, alle ore 18.30, presso la Sala Bizzozero del Municipio. Il “Memorial Chester Bennington" è un progetto socio-culturale che si svilupperà nella serata del 26 luglio attraverso un dibattito sul tema del disagio psicologico e la successiva esibizione di una tribute band dei Linkin Park, il cui frontman, Chester Bennington appunto, si è tolto la vita due anni fa a causa della depressione. Durante la serata, che ha ottenuto un importante contributo dalla Regione Lombardia, saranno raccolti fondi da devolvere in beneficenza.
 
The British traditional elegance del campo verde di Wimbledon PDF Stampa E-mail
Mercoledì 10 Luglio 2019 07:02
 b mA qualche chilometro dal centro di Londra, nel “All England Lawn Tennis and Croquet Club”, si sta tendendo uno dei più prestigiosi ed antichi tornei del mondo nato nel 1877. Caratteristica che lo rende unico, oltre ad una etichetta rigorosa e mai scalfita dal tempo è il manto in erba vera su cui gli avversari si incontrano. Singolare maschile e femminile, doppio maschile, femminile e misto, juniores maschile e femminile. Il vento oggi sposta i ciuffetti più lunghi, ma a Wimbledon il tempo è sovrano ed anche la Regina Elisabetta e i Reali che assistono in tribuna lo sanno. Le gocce d’acqua sparse sul campo si aggrappano ai singoli fili d’erba. Le palline escono dai tubi e si poggiano sul verde tappeto erboso, a riposare, soddisfacendo quel contrasto cromatico molto vittoriano, molto estivoTerzo torneo del Grande Slam in ordine cronologico annuale, preceduto dall'Australian Open e dagli Open di Monte Carlo e seguito dagli US Open. Unico Slam ad essere giocato sull'erba, si tiene annualmente tra giugno e luglio a Wimbledon nell'arco di due settimane, iniziando, secondo la tradizione, sei settimane prima del primo lunedì di agosto.
feder 2Il terzo match in programma due giorni fa sul Centrale era quello che poteva regalare a Matteo Berrettini (numero 17 del ranking mondiale) l’ingresso nella leggenda. Il 23enne romano sfidava Sua Maestà Roger Federer, numero due, otto volte vincitore a Londra e uomo dei record, arrivato con successo ai quarti di finale (6 1, 6 2, 6 2). Ma va bene così!

I sacri campi di Church Road aprono i battenti per le due settimane più alla moda. Wimbledon e Londra si mettono il “vestito della festa”. Le due settimane londinesi sono l’unico momento di innato talento per i tennisti ancora restìi alla muscolatura da culturisti, quelli che prendono la racchetta in mano con la sensibilità del pittore e il suo pennello. Del musicista e della sua chitarra. Le due settimane in cui lo strumento principale non è più un servizio a trecento allora, un cannone che spara e scambi con la potenza dell’immaginabile.

Leggi tutto...
 
Monza Città efficiente: convegno il 10 luglio all'Urban Center PDF Stampa E-mail
Giovedì 04 Luglio 2019 19:42
Monza citta efficiente«Monza città efficiente». È questo il titolo dell’appuntamento con i modelli di efficienza energetica in programma mercoledì 10 luglio alle ore 9.30 nella Sala «Picasso» dell’«Urban Center» (via Turati, 6): un incontro per conoscere lo stato di fatto di un edificio pubblico o privato e produrre scenari di efficienza. Il riscaldamento delle abitazioni contribuisce al 64% delle emissioni di CO2. Un italiano spende, in media, tra i 1.500 e i 2.000 euro l’anno per riscaldare la propria casa. Una spesa che potrebbe essere sensibilmente ridotta grazie a interventi di efficienza energetica. Inoltre gli studi recenti dimostrano come il riscaldamento degli edifici contribuisca al 64% di emissioni di CO2 nell’aria, contro il 10% del traffico veicolare e il 26% derivante dall’attività industriale. Quindi intervenire sui condomini più obsoleti è una scelta strategica e non più rinviabile. Scuole sempre più «green». «È la strada che abbiamo iniziato a percorrere sugli edifici pubblici, spiegano il Sindaco Dario Allevi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Simone Villa. Abbiamo iniziato, ad esempio, l’iter che porterà a trasformare la Scuola “Ardigò”, costruita negli anni Settanta, in un edificio “a impatto zero”. Secondo le ipotesi dei tecnici, le emissioni di Co2 scenderanno di oltre l’80%, mentre i costi di riscaldamento del 70%. Per non parlare del progetto di ristrutturazione della “Salvo D’Acquisto” o quello del “Nanni Valentini”. Ma pensiamo anche agli edifici privati che hanno la possibilità di collegarsi alla rete di teleriscaldamento, una forma di energia “pulita”. Gli interventi sul patrimonio edilizio pubblico e privato sono determinanti perché avrebbero una significativa ricaduta sia in termini di risparmio energetico che di tutela ambientale. Perché il mondo di domani lo costruiamo con le scelte di oggi». Gli obiettivi. «Monza città efficiente», promosso dal Comune di Monza in collaborazione con «iiSBE Italia» e «Habitami Energy and Building Advisor», è la prima iniziativa di una campagna di monitoraggio e informazione degli edifici della città.
L’obiettivo è informare i cittadini sugli strumenti tecnici, economici, finanziari e sulle opportunità di legge per fare efficienza energetica sulle proprie abitazioni e aprire con sindaci e istituzioni un dibattito sugli strumenti e le linee guida per migliorare le prestazioni di tutti gli edifici. Senza dimenticare che il comparto stesso rappresenta per il nostro Paese un’importante occasione di rilancio economico. La campagna informativa riprenderà a settembre con una serie di incontri in tutti i Centri civici della città che si concluderanno a giugno del prossimo anno.
Leggi tutto...
 
Il Test NIPT Panorama Plus verrà svolto interamente in Italia PDF Stampa E-mail
Lunedì 24 Giugno 2019 11:17
sinloabGrazie alla collaborazione fra Synlab e Natera, da oggi il Test NIPT Panorama Plus verrà svolto interamente in Italia. Nei primi mesi del 2019 Synlab ha infatti portato a termine un Technology Transfer che ha visto lavorare fianco a fianco biologi e bioinformatici dell’unità di genetica di Synlab Italia e di Natera con l’obiettivo di offrire ai Medici e Specialisti dei nostri Centri un test sempre più completo ed efficace, interamente eseguito nel nostro Laboratorio centrale di Castenedolo.
Il Test Panorama Plus valuta il rischio delle principali anomalie cromosomiche fetali dei cromosomi 21, 18, 13 e dei cromosomi sessuali X e Y e indaga le 5 più frequenti microdelezioni cromosomiche; con questo test Synlab integra l’offerta in ambito prenatale affiancando al proprio neoBona anche un test per le microdelezioni svolto nei propri laboratori. L’esecuzione del Test Panorama Plus in Italia consentirà: una migliore gestione logistica dei campioni, soprattutto nei periodi di festività; una gestione più flessibile delle urgenze; la possibilità di richiedere un test di altissima qualità, grazie all’utilizzo di reagenti CE-IVD e dell’algoritmo CE-IVD NATUS di Natera; un rapporto diretto con i nostri genetisti nell’interpretazione di casi particolari.
Non tutte le pazienti sono uguali: differenti esami NIPT per differenti esigenze cliniche neoBona ◦Il test NIPT gold standard di Synlab valuta il rischio delle aneuploidie dei cromosomi 21, 13, 18, (X e Y solo in caso di gravidanza singola) su gravidanze singole e gemellari, autologhe ed eterologhe. ◦Le anomalie dei cromosomi 21, 13 e 18 rappresentano oltre il 50-70% delle anomalie cromosomiche fetali e per questo società scientifiche come SIEOG e SIGU raccomandano l’esecuzione del solo test base. Il test neoBona, grazie alla tecnica pair-end e al software CE-IVD di cui Synlab è proprietaria, ha un’elevata sensibilità e specificità.
Leggi tutto...
 
Cedolare secca sugli immobili commerciali: applicabile anche al conduttore imprenditore PDF Stampa E-mail
Giovedì 20 Giugno 2019 12:29

cedolare seccaL’art. 1, co. 59, della Legge di Bilancio 2019, ha esteso il regime della cedolare secca alle locazioni, stipulate nel 2019, aventi ad oggetto immobili commerciali classificati in categoria C/1 (“Negozi o botteghe”) di superficie fino a 600 mq. Sul punto, si segnala che, nel computo dei 600 mq (che costituiscono il limite per l’applicabilità della cedolare secca alle locazioni commerciali) non vanno conteggiate le pertinenze che, però, possono accedere all’imposta sostitutiva purché locate congiuntamente all’immobile principale.

Oltre alla limitazione relativa alla categoria catastale ed alla superficie, la cedolare secca sulle locazioni commerciali trova applicazione solo per i contratti stipulati nel 2019, escludendo dallo speciale regime della cedolare i contratti di locazione già in corso nel 2018. Con la recente Risoluzione n. 50 del 17.5.2019, l'Amministrazione ha precisato che possono accedere al regime della cedolare secca le locazioni di immobili di categoria catastale C/1 stipulati, dall'1.1.2019, con superficie fino a 600 mq, anche se stipulate con conduttori, sia persone fisiche che soggetti societari, che svolgono attività commerciale.

Leggi tutto...
 
Spese per abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico PDF Stampa E-mail
Lunedì 10 Giugno 2019 09:24
trasporto L’abbonamento ai servizi di trasporto pubblico torna a essere un onere detraibile da inserire nella dichiarazione dei redditi e nel mod. 730. Con una norma già a regime a decorrere dall’ 1° gennaio 2018, il beneficio della detrazione Irpef del 19% sulle spese sostenute per l’acquisto degli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale.
I beneficiari della detrazione sono i soggetti che si servono del servizio di trasporto pubblico per la propria mobilità quotidiana, quali studenti, lavoratori, pensionati, e spetta per le spese sostenute sia per i familiari fiscalmente a carico sia per i contribuenti stessi, per un importo complessivo non superiore a 250 euro, per un risparmio complessivo di euro 47,50 ammissibile entro i limiti di capienza delle imposte dovute. In caso di mancato utilizzo della detrazione per incapienza, la parte eccedente si perde senza possibilità di rinviarne la fruizione all’anno successivo. Si tratta di una norma già in vigore negli anni 2008 e 2009 l’Agenzia ha chiarito che: il limite massimo di importo detraibile di 250 euro deve intendersi riferito cumulativamente alle spese sostenute dal contribuente per l’abbonamento proprio e dei familiari a carico e l’importo di 250 euro costituisce, inoltre, anche il limite massimo di spesa detraibile per ogni singolo abbonato al servizio di trasporto pubblico; pertanto, anche se il costo dell’abbonamento è suddiviso tra più soggetti, come ad esempio nel caso dei genitori che sostengano la spesa di 400 euro per l’abbonamento del figlio a carico, l’ammontare massimo di spesa detraibile da ripartire tra i genitori non può superare 250 euro.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 67
Ricerca / Colonna destra
Segui i nostri feed per essere sempre aggiornato!

L' Editoriale

Quanto è il valore ed il peso dell’amore. (Laura Giulia D’Orso)

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

L’affermazione potrebbe sembrare una sinestesia, non si può usare una unità di misura per qualcosa che non risulta reale. Eppure, a ben riflettere, nel nostro agire quotidiano, siamo talmente abituati a controllare il costo delle cose, che siano beni o servizi, che spesso riteniamo che sia appunto quel dato prezzo ad identificarlo e così succede nei sentimenti. Siamo, però, così sicuri che il prezzo identifichi anche il reale valore di ciò che acquistiamo o proviamo? Certo, il prezzo è immediato e semplice da capire, mentre il valore presuppone un’analisi più approfondita.

Leggi tutto...

L'umanità è diventata litigiosa per volontà.

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Anche gli animali litigano, ma per qualcosa o qualcuno, ovvero per fame, per difendere i cuccioli, per il controllo del branco o di un territorio. E alla fine uno dei due litiganti, spesso, muore. Non obbediscono ad alcuna legge se non quella della natura. Non professano alcun credo, storia o cultura: seguono, semplicemente, il loro istinto.

Leggi tutto...