Contenuto Principale

Equitalia: è impreciso dire "rottamazione"

(Laura Giulia D’Orso) E’ iniziato il conto alla rovescia per la rottamazione degli interessi e more ...

Contrordine ragazzi, non è importante imparare le lingue

(Laura Giulia D’Orso) Frequentare un corso di lingua straniera, conoscere il francese, dialogare in ...

Definiti i contributi IVS 2017 di artigiani e commercianti

(Laura Giulia D’Orso) Il contributo IVS (Invalidità, Vecchiaia, Superstiti) è una forma di contribuz...

Le novità del Modello 730/2017

A partire dal 15 Aprile 2017, il modello 730 precompilato verrà messo a disposizione del contribuent...

Comunicazione IVA e liquidazioni periodiche

Il D.L. 193/2016, convertito in L. 225/2016, ha previsto dal 2017 un nuovo adempimento fiscale consi...

  • Equitalia: è impreciso dire "rottamazione"

    Mercoledì 02 Novembre 2016 07:25
  • Contrordine ragazzi, non è importante imparare le lingue

    Giovedì 15 Dicembre 2016 07:28
  • Definiti i contributi IVS 2017 di artigiani e commercianti

    Martedì 21 Febbraio 2017 07:14
  • Le novità del Modello 730/2017

    Venerdì 07 Aprile 2017 06:41
  • Comunicazione IVA e liquidazioni periodiche

    Giovedì 04 Maggio 2017 05:35

Scelti da Noi

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cultura & Tempo Libero
Teatro alla Scala. Concerto della Bayerisches Staatsorchester PDF Stampa E-mail
Giovedì 29 Settembre 2016 05:36
(Vittoria Lìcari) Il Teatro alla Scala è stato la prima tappa di una grande tournée europea della Bayerisches Staatsorchester guidata dal suo direttore musicale generale Kirill Petrenko, il quarantaquattrenne musicista russo che dall’autunno 2019 subentrerà a Sir Simon Rattle alla guida dei Berliner Philarmoniker, prestigiosissimo incarico che giunge all’apice di una folgorante carriera iniziata nel 1999, prima alla Wiener Volksoper e poi al Teatro di Meiningen, dove nel 2001 si fece notare a livello internazionale dirigendo la Tetralogia wagneriana in quattro serate consecutive.
Leggi tutto...
 
Riordino della cultura in Lombardia PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Mercoledì 28 Settembre 2016 06:10
"Sono davvero soddisfatto per l'approvazione da parte dell'Aula della legge di riordino normativo in materia di Cultura. Dopo un'intensa attività da parte di tutti i membri della Commissione da me presieduta, oggi la Lombardia segna un importante punto di svolta nel settore.
Leggi tutto...
 
Giornata della speleologia 2016 PDF Stampa E-mail
Lunedì 26 Settembre 2016 22:20
Sabato 1 e domenica 2 ottobre 2016 Società speleologica italiana, Club alpino italiano e Soccorso alpino organizzano in decine di località italiane escursioni, attività didattiche e dimostrazioni per avvicinare il pubblico alle esplorazioni e agli studi delle grotte.
Leggi tutto...
 
Giornata Mondiale dei nonni 2016 PDF Stampa E-mail
Lunedì 26 Settembre 2016 22:03
Over 65 in aula a scuola di emoticon con la docenza di bambini e ragazzi in 22 Residenze lombarde Korian. Alla fine del percorso didattico ogni gruppo di lavoro creerà la propria originalissima “emotiKorian”.
Partirà il prossimo 2 ottobre, in occasione della Giornata Mondiale dei Nonni, il primo laboratorio Hi Tech ideato e promosso dal Gruppo Korian, azienda leader nell’offerta di servizi residenziali e terapeutici per la terza e quarta età, per avvicinare gli over 65 all’utilizzo delle nuove tecnologie informatiche. Il progetto didattico coinvolgerà le 41 residenza del Gruppo in tutt’Italia, delle quali 22 fra Milano e hinterland, Pavia, Como, Brescia e Monza e Brianza.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 9 di 59
Ricerca / Colonna destra
Segui i nostri feed per essere sempre aggiornato!

L' Editoriale

Se Starbucks non conosce bene la storia d’Italia

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

(Laura Giulia D’Orso) Correva l’anno 1882 e il governo italiano guidato da Depretis comprava la Baia di Assab dalla società Rubattino per 104.100 lire. Lo Stato Italiano decideva quindi di avviare la sua politica coloniale seguendo l’esempio di altri stati europei come la Francia, il Belgio e l’Inghilterra. Da un lato, c’era il desiderio di non essere assenti dalla spartizione del continente africano, dall'altro c’era la reale necessità di trovare uno sbocco alla sovrabbondanza della popolazione.

Leggi tutto...

 
>