Contenuto Principale

PROGRAMMA TEATRO MANZONI STAGIONE 2020/2021

In calendario otto spettacoli di altissima qualità con compagnie e attori di rilevanza nazionale e p...

MONZA: CERTIFICATI ANAGRAFICI IN TABACCHERIA

Dal 24 settembre 2020 i residenti monzesi possono richiedere presso 11 tabaccherie cittadine dei c...

Il Festival del Parco di Monza. Natura è Cultura

Ideato nel 2017 dall'Associazione Novaluna, il Festival del Parco di Monza è una manifestazione arti...

RISTORAZIONE SCOLASTICA: DAL 13 OTTOBRE AL VIA IL NUOVO MENÙ Partirà il prossimo martedì 13 ottobre

Partirà il prossimo martedì 13 ottobre il nuovo menù nelle mense scolastiche della città che prepara...

IL GRANDE IMPEGNO DEI SERVIZI SOCIALI DEL COMUNE DURANTE L’EMERGENZA

 La situazione emergenziale determinata dall’epidemia di “coronavirus” ha messo a dura prova il Co...

  • PROGRAMMA TEATRO MANZONI STAGIONE 2020/2021

    Martedì 10 Marzo 2020 10:57
  • MONZA: CERTIFICATI ANAGRAFICI IN TABACCHERIA

    Lunedì 16 Marzo 2020 07:20
  • Il Festival del Parco di Monza. Natura è Cultura

    Sabato 04 Aprile 2020 07:02
  • RISTORAZIONE SCOLASTICA: DAL 13 OTTOBRE AL VIA IL NUOVO MENÙ Partirà il prossimo martedì 13 ottobre

    Martedì 07 Aprile 2020 08:12
  • IL GRANDE IMPEGNO DEI SERVIZI SOCIALI DEL COMUNE DURANTE L’EMERGENZA

    Martedì 14 Aprile 2020 13:11

Scelti da Noi

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Lezioni a distanza di igiene personale per bambini PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Martedì 12 Gennaio 2021 07:34
Il progetto educativo Euphidra for Kids non si ferma e lancia un nuovo format di laboratori a distanza per insegnare ai bambini delle classi III, IV e V delle scuole primarie della Lombardia l'importanza dell'igiene personale. Protagonista delle attività l'amido, alleato della cura della persona.
Centocinquanta sono le specie di germi e batteri che si annidano, in media, sulle nostre mani, secondo una ricerca dell'università del Colorado[1]. E mai come ora siamo consapevoli dell'importanza di una corretta igiene personale. Lo sa bene Euphidra for Kids, il progetto educativo promosso da Zeta Farmaceutici in collaborazione con Pleiadi, che nell'anno scolastico 2020/21 ha deciso di lanciare la digital edition dei suoi tradizionali laboratori, per continuare a trasmettere ai più piccoli, in piena sicurezza e nel rispetto della normativa in vigore, l'importanza dell'igiene personale. Ad aderire all'iniziativa, rivolta ai bambini delle classi III, IV e V delle scuole primarie della Lombardia, sono già numerosi istituti in provincia di Milano, Lodi, Brescia e Monza e Brianza.
 
"Euphidra for Kids" è molto di più di un semplice webinar online o di una qualsiasi lezione frontale: il progetto educativo è stato ideato e sviluppato per essere in linea con le disposizioni vigenti in materia di distanziamento e sanificazione, pur mantenendo alti il coinvolgimento e l'interattività delle esperienze proposte in perfetto stile Pleiadi. Camici, guanti e pipette alla mano, i piccoli alunni possono imparare divertendosi attraverso l'osservazione al microscopio e l'esecuzione di test scientifici in totale sicurezza, grazie allo scientific box, il kit contenente tutto ciò che serve per svolgere le attività pratiche guidate da un esperto da remoto. Focus dei laboratori, ispirati dal marchio Euphidra AmidoMio, è la scoperta dell'amido: durante le attività i bambini trovano risposta a queste e altre domande: cos'è l'amido e perché è importante per la cura della persona? Quanti tipi ne esistono? Come si ottiene?
 
Spiega Lara Pollato, coordinatrice del progetto per Pleiadi: "Quest'anno i laboratori Euphidra for Kids assumono una veste nuova, digitale, per permettere alle attività di proseguire in totale sicurezza e continuare a trasmettere l'importanza dell'igiene personale ai più piccoli. Ci auguriamo che questo tipo di esperienza didattica possa avere una vasta eco e che questi piccoli ma fondamentali insegnamenti aiutino a crescere gli adulti responsabili del domani. Prendersi cura di sé e della propria igiene è il primo passo verso la salute, ora più che mai".
 
Sottolinea Marta Benedetti, amministratore delegato Zeta Farmaceutici: "Per il terzo anno sosteniamo il progetto Euphidra for Kids, in una versione digitale che mantiene intatte le sue caratteristiche didattiche e di coinvolgimento. Tra i diversi temi che articolano la sua missione istituzionale, la nostra azienda ne ha uno a cui tiene particolarmente: contribuire a far crescere la cultura scientifica. Lo riteniamo un tema di estrema attualità, fondamentale perché i bambini acquisiscano strumenti che li aiutino a misurarsi con la realtà interpretando correttamente fatti e informazioni. E per diventare così un giorno cittadini consapevoli, in grado di operare scelte adeguate per sé e per la comunità".
 
Il laboratorio
Il viaggio alla scoperta dell'amido e dell'igiene personale inizia con l'invio di un scientific box alla scuola che aderisce all'iniziativa, un prezioso e ricco kit in cui il docente referente trova tutto il materiale necessario per consentire lo svolgimento delle attività.
Il giorno della diretta con l'explainer di Euphidra, il materiale viene distribuito dall'insegnante agli alunni seguendo le istruzioni riportate nella scheda didattica. L'explainer incaricato svolge l'attività in collegamento tramite la piattaforma Zoom, in diretta dal suo laboratorio, e illustra frequentemente le norme anti-Covid-19 da seguire in classe.
Dopo un brainstorming sulle conoscenze iniziali degli alunni, l'attività entra nel vivo con una serie di semplici esperimenti guidati per permettere ai bambini di scoprire cos'è l'amido, quanti tipi ne esistono, come si ottiene e perché è un ingrediente fondamentale nella cura e nell'igiene personale.
 
Per far comprendere ai bambini che il corpo umano è continuamente esposto a batteri e germi, in una delle attività l'explainer simula alla classe la presenza di batteri sulle mani, spargendo uno speciale gel che successivamente viene illuminato da una lampada UV. Dopo aver sottolineato l'importanza dell'igiene, i bambini vengono guidati al corretto lavaggio delle mani per poi verificare, con l'ausilio del docente, l'efficacia della pulizia riutilizzando la lampada UV.
 
Per scoprire di più sul progetto: https://www.euphidra.com/euphidraforkids/
Per informazioni e iscrizioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
Ricerca / Colonna destra
Segui i nostri feed per essere sempre aggiornato!

L' Editoriale

I Lombardi

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

(Laura Giulia D'Orso)

In Lombardia fin da piccolo impari che:

“Non ce la faccio – non si può dire.

“Non ci riesco – non esiste.

“Sono stanco” … non è mai abbastanza!

Ecco come sono i Lombardi nel bene o nel male a seconda di come

li vuoi guardare!

Testa bassa e lavorare.

I Lombardi, quelli veri, chiamati per scherzo Polentoni, sì, perché era la

polenta che si mangiava in tempi di difficoltà. Ma offendersi, mai.

Sì, perché la polenta è ruvida e dura fuori, con quella crosticina che si forma

quando si raffredda ma dentro dolce ed avvolgente.

I Lombardi sono così: dentro sono buoni, con il cuore tenero, fieri delle cose

rassicuranti: acqua sale e farina gialla.

I Lombardi ci sono.                                                                                                                                                                                

Sempre.

Silenziosi ma presenti, su loro puoi contare, sempre.

Molti non li sopportano, lo si percepisce, ma se te ne innamori … beh allora

sei spacciato perché sarà per sempre.

Piange la Lombardia, in silenzio e con orgoglio.

Lo fa senza rumore per non disturbare, con toni semplici e concreti.

Tenendo gli occhi bassi e la testa piena di mille pensieri, cercando soluzioni.

Passano le ambulanze con le sirene accese e i lombardi sentono e continuano.

Se la Lombardia si potesse abbracciare lo farei adesso, forte.

Non mollare, non lo hai mai fatto.

Ricordi? Non si può dire “non ce la faccio”

“non riesco” qui non esiste”

“sono stanca! non è mai abbastanza, ancora un po’”!

Una regione non si misura dalla sua lunghezza e larghezza ma dall’ampiezza

delle sue visioni e se decidi di sceglierla come “casa” devi sapere che

devi essere all’altezza dei suoi sogni!

 

“Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà una verità”.

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

(Laura Giulia D’Orso). “Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà una verità”. Cit. Goebbles  -  il ruolo delle fake news

La minoranza di coloro che leggeranno la frase la attribuirà ad un certo Joseph Goebbles. Altri la cercheranno su internet. Inoltre, navigando online, risulteranno richiami di articoli tipo quello, apparso nel 2016 sul Fatto Quotidiano: Gaffe di Farinetti: “Come diceva Goethe, a forza di ripetere una roba questa diventa vera. Ma la frase era di Goebbels!”

Leggi tutto...