Contenuto Principale

FISE ARE accoglie con plauso l'approvazione del Ddl Concorrenza

Fise Are, Associazione Imprese Servizi di Recapito Postale e Parcel accoglie con plauso l'approvaz...

Disoccupazione in calo in Italia: il commento di ALDAI-Federmanager

ALDAI-Federmanager guarda con cauto ottimismo ai dati sull'occupazione, analogamente a quanto esplic...

Gli adolescenti temono l'intelligenza artificiale

A Teen Parade di Radioimmaginaria gli adolescenti hanno parlato del loro futuro lavorativo e di ro...

Previsioni di assunzioni in crescita in Italia

Cresce al 3% la previsione di assunzioni in Italia per il prossimo trimestre I datori di lavoro m...

Vendite a domicilio in aumento

Il presidente di Univendita Ciro Sinatra: «Risultati migliori rispetto al commercio tradizionale, ...

  • FISE ARE accoglie con plauso l'approvazione del Ddl Concorrenza

    Lunedì 07 Agosto 2017 21:28
  • Disoccupazione in calo in Italia: il commento di ALDAI-Federmanager

    Lunedì 07 Agosto 2017 21:33
  • Gli adolescenti temono l'intelligenza artificiale

    Domenica 10 Settembre 2017 20:48
  • Previsioni di assunzioni in crescita in Italia

    Giovedì 14 Settembre 2017 05:43
  • Vendite a domicilio in aumento

    Martedì 19 Settembre 2017 06:09

Scelti da Noi

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Benessere & Salute
Un’appendice monzese alla Giornata Mondiale della Salute Orale PDF Stampa E-mail
Lunedì 20 Marzo 2017 22:01
171020 Edoardo Cavallè  in Russia(Paolo Paleari) Il 20 marzo, prima giornata di primavera, ha coinciso con la Giornata Mondiale della Salute Orale. Questa giornata è stata celebrata contemporaneamente in tutto il mondo con iniziative di vario genere: dagli incontri di prevenzione alle presentazioni al pubblico.
Leggi tutto...
 
Giornata mondiale del sonno: 10 segreti per migliorare la respirazione notturna e prevenire le apnee PDF Stampa E-mail
Venerdì 17 Marzo 2017 07:22
Un terzo della nostra vita lo passiamo dormendo. Il sonno è un bisogno umano fondamentale, esattamente come mangiare e bere, ed è basilare per la nostra salute e per il nostro benessere. Ma dormire è difficile. Lo dimostrano le ultime stime che in Italia parlano di almeno 4 milioni di persone affette da insonnia cronica e di circa 9 con qualche forma di disturbo del sonno.
Leggi tutto...
 
L'ernia del disco ora si cura con la radiofrequenza pulsata PDF Stampa E-mail
Sabato 11 Marzo 2017 06:49
La tecnica non invasiva è in grado di eliminare dolore e disabilità anche dopo una sola seduta. Il prof. Alessandro Napoli, esperto dell'Università La Sapienza di Roma, ha portato i risultati di uno studio italiano al Congresso Europeo di Radiologia tenutosi a Vienna
Leggi tutto...
 
Registrazioni dei colloqui con i medici ma solo con consenso PDF Stampa E-mail
Mercoledì 08 Marzo 2017 21:25
Autorizzare l’inserimento, nella documentazione sanitaria del paziente, esclusivamente delle registrazioni audio/video realizzate con il consenso del professionista sanitario: è quanto prevede una mozione approvata dal Consiglio regionale della Lombardia, che impegna la Giunta anche ad istituire un tavolo di confronto con i rappresentanti degli Ordini dei Medici, i componenti delle direzioni strategiche e le direzioni generali interessate al fine, si legge nel testo della mozione, “di predisporre un documento che favorisca il miglioramento qualitativo del sistema sanitario, rispettando le basilari regole di relazione interpersonale, sia nell’ambito della fiducia medico-paziente, sia nell’ambito della fiducia nel sistema sanitario”.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 9
Ricerca / Colonna destra
Segui i nostri feed per essere sempre aggiornato!

L' Editoriale

Se Starbucks non conosce bene la storia d’Italia

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

(Laura Giulia D’Orso) Correva l’anno 1882 e il governo italiano guidato da Depretis comprava la Baia di Assab dalla società Rubattino per 104.100 lire. Lo Stato Italiano decideva quindi di avviare la sua politica coloniale seguendo l’esempio di altri stati europei come la Francia, il Belgio e l’Inghilterra. Da un lato, c’era il desiderio di non essere assenti dalla spartizione del continente africano, dall'altro c’era la reale necessità di trovare uno sbocco alla sovrabbondanza della popolazione.

Leggi tutto...

 
>