Contenuto Principale

GP di Italia Monza e Ferrari binomio vincente

53 giri di tensione, sempre al comando con, alle spalle il “5 volte” campione del mondo Hamilton e...

La 12 ore di Monza fa la storia con Colnago

Si terrà di fine state, in  notturna andamento lento, non vuole essere unq competizione, a volte and...

La morte si è portato via l’uomo, non la leggenda

Niki Lauda, la leggenda della Formula 1, si è spento il 20 maggio in una clinica svizzera. Aveva 70 ...

La Mezza di Monza si terrà il 29 settembre

Domenica 29 settembre Autodromo e Parco di Monza Mezza di Monza - MONZA21 HALF MARATHON I percorsi ...

Manovra e bonus casa: un passo indietro sarebbe molto grave

Non è ancora chiaro se ci sarà o meno una proroga del bonus mobili, la misura fiscale che permette...

  • GP di Italia Monza e Ferrari binomio vincente

    Lunedì 07 Agosto 2017 21:28
  • La 12 ore di Monza fa la storia con Colnago

    Lunedì 07 Agosto 2017 21:33
  • La morte si è portato via l’uomo, non la leggenda

    Giovedì 14 Settembre 2017 05:43
  • La Mezza di Monza si terrà il 29 settembre

    Sabato 07 Ottobre 2017 10:00
  • Manovra e bonus casa: un passo indietro sarebbe molto grave

    Giovedì 19 Ottobre 2017 06:03

Scelti da Noi

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

GP di Italia Monza e Ferrari binomio vincente PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 
Lunedì 07 Agosto 2017 21:28

tifo53 giri di tensione, sempre al comando con, alle spalle il “5 volte” campione del mondo Hamilton e … dopo lo sventolio della bandiera a scacchi, il ventunenne Leclerc è stato perdonato da Mattia Binotto!

La battuta è arrivata alla fine di un gran premio al cardiopalma dalla scuderia Ferrari. Charles conduce una gara di testa, resiste agli attacchi delle Mercedes e vince il Gran Premio d'Italia che la Rossa non portava a casa da nove anni. Il tripudio del pubblico più di centomila spettatori e l’entusiasmo e l’ottima strategia del team del ferrarista è stato emozionante. La 14esima tappa dell’Eni Circuito, bissando il successo della vittoria in Belgio, chiuso dalla morsa delle due Mercedes, vede anche le frecce tricolore sfrecciare come la rossa sul bellissimo parco di Monza. Forza mentale, grinta, e gestisce bene anche la tensione. Antonio Giovinazzi era dal 2006 che un italiano su Alfa Romeo faceva punti.

Terza posizione per la Mercedes di Lewis Hamilton. Quarta la Renault di Ricciardo davanti al compagno Hulkenberg ed alla Red Bull di Albon. Settima la Racing Point di Perez che ha preceduto l'altra Red Bull di Verstappen. Nona la Alfa Romeo di Giovinazzi, mentre la McLaren di Norris chiude la top ten. Termina in tredicesima posizione la ferrari di Sebastian Vettel.trio  Il “predestinato” come lo chiamano adesso dice di non essere mai stato così stanco, domenica e gara difficilissima. Parla in italiano perfetto il giovane Charles Leclerc ed esulta come un ragazzino tra la folla e i suoi meccanici per aver riportato la Ferrari a vincere a Monza dopo nove anni. ''Ci tenevo tanto per me, un sogno lo è stato già a Spa, vincere qua è dieci volte di più rispetto a Spa. Non ho parole''. Grazie Italia, grazie Ferrari. Grazie a tutti.

 
Ricerca / Colonna destra
Segui i nostri feed per essere sempre aggiornato!

L' Editoriale

L'umanità è diventata litigiosa per volontà.

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Anche gli animali litigano, ma per qualcosa o qualcuno, ovvero per fame, per difendere i cuccioli, per il controllo del branco o di un territorio. E alla fine uno dei due litiganti, spesso, muore. Non obbediscono ad alcuna legge se non quella della natura. Non professano alcun credo, storia o cultura: seguono, semplicemente, il loro istinto.

Leggi tutto...